AsConAuto Logistica, partnership con Bancolini Symbol: meno tempo e maggior qualità

Dalla carta al digitale i tempi sono ottimizzati grazie al nuovo sistema di tracking

Redazione ANSA

E' nata alcuni anni fa, nel 2014-15, e da allora i risultati sono stati molteplici: la partnership tra AsConAuto Logistica e Bancolini Symbol, in collaborazione con GC Group ha sviluppato, a partire dal 2014-2015, un sistema di tracking operativo in tempo reale, generando vantaggi per tutti gli attori della filiera distributiva associativa.

La soluzione scelta è un’app di tracking cross platform e utilizzo dei PDA TC56 di Zebra Technologies, come device hardware di riferimento, con tracciamento in tempo reale e geolocalizzazione di tutte le operazioni effettuate dagli operatori logistici, visibilità completa e istantanea sullo stato di avanzamento delle consegne per tutti gli attori del sistema (filiali AsConAuto Logistica, concessionari, operatori logistici e autoriparatori). Elemento centrale nel percorso di digitalizzazione dei processi: la necessità di uno strumento software e hardware per il tracciamento dei colli e per la elaborazione e la condivisione dei dati in tempo reale. Dopo una serie di analisi svolte sul mercato, GC Group (partner storico di AsConAuto) ha scelto di sviluppare in house l’applicazione di tracking. Il reparto IT si è dunque orientato sulla creazione di un’app cross platform (portabile anche su smartphone e tablet Android). L’app progettata avrebbe dovuto rispecchiare il flusso di lavoro tipico adottato dai logistici. In questo modo sarebbe stata più intuitiva, consentendo una sollecita adozione da parte di tutti gli operatori sul campo, il che si è verificato rapidamente a partire dalla disponibilità a fine 2017.

Un enorme passo avanto rispetto al passato, quando le fasi di lavoro erano basate su una gestione cartacea delle informazioni, sia per il ritiro delle merci sia nei successivi passaggi: processi che presentavano un margine di errore piuttosto elevato, e allungavano i tempi delle operazioni. 

Come precisa Emanuele Bocchi, di AsConAuto Logistica, relatore a un workshop sul tema "Digitalizzazione, quali scenari per la logistica",“la soluzione doveva rispondere alle specifiche esigenze di AsConAuto Logistica: realtà che si trova ad operare su tutto il territorio nazionale, con impegni di consegna giornalieri multipli e flussi intra-consorzio che generano un alto volume di traffico sui database. Era necessario disporre di uno strumento agile per la elaborazione e la condivisione dei dati e fornire la visibilità in tempo reale sullo stato di consegna della merce. Velocità nella individuazione di anomalie del processo, aumento della capacità di analisi e ottimizzazione logistica producono anche un risparmio di 1 ora lavoro/uomo/giorno in meno nelle attività di carico e scambio della merce con una produttività giornaliera potenziata e ottimizzata. L’adozione diffusa dello strumento predisposto è risultato di un programma di incontri da noi sviluppato per facilitare il cambiamento del modus operandi dei propri dipendenti e dei 1.845 magazzini delle Concessionarie Auto, attraverso l’uso di simulazioni ad hoc sulla efficacia degli strumenti creati e un innesco di una competizione tra i vari gruppi di lavoro. Inoltre, la visibilità è istantanea sullo stato d’avanzamento delle consegne per tutti gli attori della nostra filiera: un risultato molto apprezzato da ogni operatore del nostro sistema.”

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie