Gruppo Bmw vara innovativa strategia per vendite e marketing

Più servizi da remoto per nuove auto, aggiornamenti e diagnosi

Redazione ANSA ROMA

Dopo aver conseguito vendite record nel quarto trimestre 2020, il Gruppo Bmw Group guarda con ottimismo al 2021 anche grazie al riallineamento della propria divisione sales and marketing, in collaborazione con i concessionari, con l'obiettivo di offrire la migliore customer experience premium del settore. ''Siamo ottimisti per il 2021 e non vediamo l'ora di riprendere la nostra crescita profittevole, grazie alla forte domanda per la nostra nuova gamma di prodotti - ha detto Pieter Nota, membro del board di Bmw AG e responsabile customer, brands, sales - Vogliamo aumentare le vendite dei nostri modelli elettrificati di oltre il 50% nel 2021''. Quest'anno il Gruppo Bmw punta a raddoppiare anche le vendite di veicoli completamente elettrici. Al lancio della Mini e della Bmw iX3 completamente elettriche, avvenuto lo scorso anno, seguirà nel 2021 l'inizio della produzione della Bmw iX completamente elettrica a Dingolfing e della Bmw i4 a Monaco di Baviera. Entro il 2025 la previsione è di passare dagli attuali 13 modelli completamente elettrici o ibridi plug-in ad arrivare a 25 auto elettrificate, di cui più della metà 100% elettriche. A causa della pandemia di Coronavirus e della volontà dei clienti di accedere ad un processo di vendita il più possibile privo di contatti fisici, l'anno scorso il Bmw Group ha sistematicamente portato avanti un processo di digitalizzazione.

Già oggi in più di 60 mercati i venditori sono ora in grado di assistere i clienti e di vendere veicoli indipendentemente dalla loro ubicazione. Possono, ad esempio, configurare i veicoli insieme ai clienti utilizzando la condivisione dello schermo o fornire al potenziale cliente una dimostrazione dal vivo delle auto presenti in showroom. In una seconda fase, il Gruppo ha largamente implementato il processo di vendita online per i suoi Concessionari nei mercati chiave attraverso i suoi siti web ad alto traffico. Questo tipo di offerta verrà lanciata in altri mercati nel 2021. Come parte della nuova strategia commerciale, il Gruppo Bmw, insieme ai suoi concessionari, offrirà ai clienti la possibilità di acquistare il proprio veicolo completamente online, personalizzandolo e configurandolo individualmente, per poi riceverlo comodamente a casa. L'obiettivo è di creare una customer journey completamente virtuale e senza interruzioni: dalla configurazione all'ordine fino alla fase di utilizzo. Gli acquirenti di modelli elettrici potranno inoltre configurare i prodotti e i servizi di Bmw Charging e Mini Charging creando una soluzione di ricarica personalizzata e adatta alle proprie esigenze, sia per la ricarica a casa che per quella in viaggio.

''Investiremo su base annua fino al 2025 un importo milionario a tre cifre nella digitalizzazione del reparto Sales and Marketing e stiamo lavorando insieme ai nostri Concessionari per offrire la migliore customer experience del settore in futuro - ha dichiarato Nota - Se i clienti sceglieranno di condividere con noi i loro dati, grazie ai processi digitalizzati potremo conoscere, come mai prima d'ora, i loro desideri e le loro preferenze. Sapremo a quali prodotti o servizi potrebbero essere interessati. Partendo da questa base potremo fornire un'offerta individuale, personalizzata, che integri tutte le caratteristiche e i servizi, da un'unica fonte''. Altra novità per il 2021 saranno gli upgrade digitali post-vendita che - afferma Bmw nella nota - contribuiranno in maniera significativa al business dell'equipaggiamento opzionale ad alto rendimento''.

Il Gruppo Bmw prevede di ampliare in modo significativo la gamma delle funzioni veicolo disponibili sotto forma di upgrade digitali post-vendita. In questo modo sarà più semplice per i clienti dotare il proprio veicolo di funzionalità che soddisfano desideri ed esigenze personali di mobilità. I clienti potranno attivare - anche funzionalità aggiuntive, come i sistemi di assistenza alla guida, pacchetti selezionati di luci e suoni, e persino la configurazione delle sospensioni. l'operazione sarà possibile anche per periodi di tempo limitati. Nell'ambito di questi progetti, Bmw Group ha riorganizzato il proprio gruppo di agenzie marketing in Europa. Invece di 80 partner che operano a livello locale, l'azienda si concentrerà su due agenzie di alto livello, i cui portfolio si integrano perfettamente l'uno con l'altro, con l'obiettivo di implementare un nuovo concetto di marketing. I clienti sperimenteranno per la prima volta il nuovo approccio Sales and Marketing con il lancio della Bmw iX e della Bmw i4. Bmw Group sta inoltre lavorando con i suoi concessionari per ottimizzare ulteriormente l'offerta di servizi di manutenzione. Una media di circa 15 milioni di clienti all'anno si affida al servizio di assistenza di 3.527 concessionari Bmw e 1.650 Mini in tutto il mondo. Il Gruppo continuerà ad ampliare la propria offerta ad esempio, attraverso la diagnostica a distanza con condivisione dei dati in remoto (over-the-air) e possibilitò di eseguire la diagnosi a distanza.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie