Ferrari 488 GT Modificata, più potenza per l'icona da pista

Vettura in edizione limitata, coniuga e supera limiti GT3 E GTE

Redazione ANSA BOLOGNA

Ferrari presenta la nuova 488 GT Modificata, vettura prodotta in edizione limitata che racchiude le competenze e le tecnologie sviluppate per la 488 GT3 e 488 GTE, superandone i limiti imposti dai regolamenti tecnici e sportivi per sfruttarne tutto il potenziale. È riservata esclusivamente all'utilizzo in pista durante 'track days' e agli eventi di Ferrari Club Competizioni GT.

La vettura propone nel nome la parola 'Modificata' che nel gergo di Maranello codifica i progetti sottoposti a evoluzioni che ne abbiano migliorato le prestazioni. Estremizza le già straordinarie performance della 488 GT3 e della 488 GTE e il leggendario V8 biturbo è stato oggetto di ricerca avanzata che ha portato a un disegno specifico di alcuni componenti e alla condivisione di materiali direttamente con il propulsore impiegato in gara: la potenza massima erogata dal motore si attesta intorno ai 700 cavalli.



È una sintesi perfetta, spiega Ferrari, tra la 488 GTE che disputa il mondiale endurance e la 488 GT3, regina delle competizioni per vetture GT. Modelli tra i più vincenti della storia del Cavallino Rampante, come testimoniano gli oltre 350 successi e 630 podi in gare nazionali e internazionali conquistati dalla 488 GT3, o i titoli di Campioni del Mondo del FIA World Endurance Championship - piloti, team e Costruttori - oltre al trionfo nella 24 Ore di Le Mans e nella Petit Le Mans della 488 GTE.

La 488 GT Modificata sfrutta inoltre un'aerodinamica ad alto carico completamente rinnovata, una dinamica definita con l'impiego delle sospensioni della GTE e un impianto frenante sviluppato in collaborazione con Brembo. E come tutte le Ferrari offre ai clienti ampie possibilità di personalizzazione che riguardano tanto gli esterni quanto gli interni. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie