Auto, legge britannica vieterà scattare foto mentre si guida

Al momento vietate solo telefonate, sms o navigazione web

Redazione ANSA ROMA

 L'uso di telefoni cellulari al volante è destinato a essere vietato: il governo britannico sta avviando infatti una consultazione per aggiornare la legge. La consultazione, annunciata dal ministro delle infrastrutture, - così come si legge sul sito AutoExpress - cercherà di porre fine ad una scappatoia legale in base alla quale i conducenti possono essere perseguiti solo per aver utilizzato un telefono cellulare al volante se stanno eseguendo una "comunicazione interattiva", come una telefonata, sms o se stanno usando Internet. L'attuale 'scappatoia' permette agli automobilisti che usano i loro telefoni di scattare foto o filmare mentre guidano in quanto non sono tecnicamente in violazione della legge. Il Dipartimento per i trasporti (DfT) cercherà di stabilire che i conducenti sorpresi a scattare foto, giocare o scorrere una playlist al volante violeranno chiaramente la legge. Il governo ha tuttavia affermato di riconoscere che i telefoni cellulari sono comunemente utilizzati per effettuare pagamenti contactless. In quanto tale, la legge includerà un'esenzione che consentirà ai conducenti di pagare beni e servizi dal posto di guida - come un pasto da asporto in un ristorante drive-in o un pedaggio stradale - finché il veicolo è fermo. I conducenti potranno inoltre utilizzare i comandi vocali e i sistemi di infotainment sui loro telefoni durante la guida.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie