Mimo 2020, partito countdown per la kermesse di fine ottobre

Il Milano Monza Motor Show prenderà il via il 29, parate e show

Redazione ANSA ROMA

Milano Monza Open-Air Motor Show 2020 (Mimo) conferma l'edizione autunnale dal 29 ottobre al primo novembre nelle piazze e vie della città di Milano e le attività dinamiche e le Formula 1 all'Autodromo di Monza. L'esposizione sarà diffusa per la città, una mostra a cielo aperto dedicata alla mobilità in cui i modelli saranno posti su pedane tutte uguali, allestite per rispondere alle esigenze dettate dall'emergenza sanitaria Covid. Diverse le anteprime mondiali e nazionali presentate dai brand espositori che saranno svelate nei prossimi giorni. ''Sono oltre 30 i brand che ad oggi hanno aderito al Milano Monza Open-Air Motor Show e con gli altri siamo in piena trattativa, segno che il sistema auto tutto sentiva il bisogno di ritrovarsi e ripartire. Dal 29 ottobre all'1 novembre 2020 a Milano le novità auto e moto dei costruttori coloreranno le strade e le piazze della città, uno spettacolo gratuito per il pubblico - ha spiegato Andrea Levy, presidente di Mimo 2020 - .

A Monza, Tempio della velocità, andrà in scena la passione con le attività dinamiche in pista. Quello del Mimo è un format innovativo, un nuovo sistema per portare tra la gente le novità auto e motociclistiche che credo possa sostituire, in futuro, i format dei saloni tradizionali al chiuso''. Per i visitatori l'esposizione a cielo aperto, diffusa per le strade e le vie della città, sarà una passeggiata che li porterà alla scoperta dei tesori di Milano e della storia dell'automobile, rappresentata da 300 pedane numerate in cui saranno esposte le novità delle case auto e moto, i prototipi dei carrozzieri, le supercar, le hypercar, le regine del motorsport e le auto classiche di collezionisti e club. Una mappa aggiornata con tutti e 300 gli esemplari in pedana, sarà lo strumento del pubblico che potrà orientarsi e trovare le aree e i modelli d'interesse. La tecnologia sarà un grande alleato di Mimo 2020: tutte le pedane sulle quali saranno esposte le vetture avranno un codice QR e uno numerico, entrambi collegati all'applicazione web www.milanomonza.com, strumento con cui il pubblico potrà entrare nel mondo degli espositori e leggere le schede tecniche, vivendo la visita in presenza a 360° in tutta sicurezza.

Le piazze e le vie di Milano saranno sedi degli headquarter delle case automobilistiche che arricchiranno la loro esposizione creando un proprio showroom all'aperto e portando tra il pubblico il resto della gamma attualmente in produzione. Tutta la passione per le due e le quattro ruote andrà in scena all'Autodromo di Monza: i brand faranno scendere in pista i modelli più sportivi e adrenalinici, e i collezionisti proveranno la grande emozione di sfilare nel circuito di Formula 1 e sulle suggestive sopraelevate dell'Anello Alta Velocità. Un calendario di attività che accenderanno di passione Monza a cominciare dall'inaugurazione in pista che avverrà venerdì 30 ottobre in occasione della Journalist Parade durante la quale i partecipanti sfileranno a bordo delle novità fornite dalle case auto e moto. La partenza sarà dal Castello Sforzesco e i giornalisti passeranno in largo Ascari, zona Milano sud, dove verrà inaugurato il monumento all'ultimo pilota italiano vincitore del titolo campione del mondo di Formula 1 voluto e realizzato da Aci Milano. Il tour arriverà fino all'Autodromo di Monza dove i giornalisti sfileranno su entrambi i circuiti, quello moderno e l'Anello di alta velocità, prima di ripartire alla volta di Milano.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie