Auto: Wester (Maserati), per Covid riorganizzato il lavoro

Per 20mila persone, fatte cose straordinarie. Spinta su digitale

Redazione ANSA BOLOGNA

"Negli ultimi due mesi mi sono occupato prevalentemente di riorganizzare la vita e il lavoro di 20mila ingegneri: era fondamentale per garantire il futuro, non solo della Maserati, ma di FCA. Quello che siamo riusciti a fare e che hanno fatto le persone sono cose veramente straordinarie.
    Abbiamo lavorato da casa, abbiamo fatto di tutto e tante cose le vorrei conservare per il futuro". Lo ha spiegato Harald Wester, Maserati executive chairman, partecipando al convegno inaugurale, trasmesso in diretta su YouTube, del Motor Valley Fest Digital, prima edizione della kermesse 100% digitale.
    Ragionando sul comparto automobilistico e sui riverberi dell'emergenza Covid, ha aggiunto: "Credo che faremo ancora di più una spinta sulla digitalizzazione, anche nella collaborazione con i nostri fornitori. I modi di lavorare saranno assolutamente diversi da prima: cambieranno la collocazione del tempo, dello spazio e delle responsabilità.
    Sono certo che questo mondo tecnico-industriale sarà decisamente diverso e dal mio punto di vista decisamente migliore".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie