Coronavirus: Nissan, ok servizio emergenza riparazione auto

Garantita dal brand anche l'assistenza stradale se necessaria

Redazione ANSA ROMA

Nel periodo di emergenza da Covid-19, Nissan supporta i propri clienti, continuando a garantire un servizio di emergenza per la riparazione di veicoli. Il servizio è erogato tramite le officine del brand distribuite sul territorio italiano, adottando le massime misure precauzionali. Per i servizi legati ai tagliandi e riparazioni non urgenti in garanzia sulle proprie vetture, si potranno posticipare gli interventi appena sarà consentita una ripresa più ampia, senza che questo abbia impatto sulla validità delle garanzie contrattuali. La casa giapponese continua ad assicurare il servizio di assistenza stradale, che prevede il trasporto del veicolo in un posto sicuro e supporto ai clienti per il loro rientro a domicilio, anche nel caso in cui i clienti non fosseroin grado di rinnovare la copertura annuale di assistenza stradale. Le misure relative all'assistenza stradale avranno validità fino a due settimane successive al termine del cosiddetto periodo di lockdown, stabilito dagli organi competenti. In aggiunta, per tutti quei clienti Nissan direttamente impegnati nelle attività a tutela della salute e sicurezza della popolazione, i servizi di assistenza stradale saranno erogati gratuitamente a prescindere dall'età della vettura.

Infine, chi possiede un'estensione dei servizi di assistenza stradale, la cosiddetta Loyalty Road Side Assistance (LRSA), con una data di scadenza compresa tra marzo 2020 e luglio 2020, riceverà un'estensione gratuita del servizio per altri 6 mesi.

Sul sito www.nissan.it sono a disposizione dei clienti informazioni e una serie di Faq che riguardano interventi di assistenza, tagliando e manutenzione. La casa nipponica segue l'evolversi dell'emergenza e sta monitorando la situazione in tutti i mercati in modo da seguire le linee guida del governo per ciascuna nazione in cui opera.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie