Coronavirus, formazione Pirelli non si ferma, anzi si innova

Potenziate le attività virtuali per gommisti e area commerciale

Redazione ANSA ROMA

In questo periodo di sospensione delle attività dovuto alla pandemia da Covid-19 l'attività di formazione di Pirelli non si ferma e, anzi, si innova. La Casa della P lunga ha infatti lanciato un nuovo pacchetto di iniziative di formazione virtuale per la propria rete di rivenditori e la forza vendita. I gommisti e i dipendenti dell'area commerciale Pirelli possono partecipare a nuove sessioni di formazione on line, che si aggiungono alle attività già svolte con il programma di e-learning tecnico di Tyrecampus e a quelle in essere con la Commercial Academy interna, con l'obiettivo di iniziare anche un nuovo modello di relazione con i clienti che caratterizzerà in parte il nuovo approccio al mercato del futuro. Per quanto riguarda la nuova iniziativa indirizzata ai gommisti, è previsto l'invio settimanale di un'email interattiva con contenuti focalizzati su temi come approfondimento delle migliori strategie commerciali per la fidelizzazione del cliente in questa situazione di blocco delle attività commerciali; programmi per la conoscenza dettagliata delle caratteristiche della nuova gamma di pneumatici Pirelli; attività per la valorizzazione dei progetti legati al brand Pirelli, tra questi la sostenibilità, la catena della gomma naturale e il brand value; e infine processi per migliorare la gestione del punto di vendita e di assistenza. Grazie all'impiego di diversi canali di comunicazione digital come l'email, il sito B2B, la piattaforma di e-learning, i webinar e incontri virtuali sono messi a disposizione articoli, manuali, interviste, video tutorial e corsi tecnici ai gommisti sia auto che moto, i quali hanno la possibilità di svolgere un'attività di formazione nel momento in cui lo riterranno più opportuno collegandosi da remoto. Il programma è disponibile nella lingua locale dei principali Paesi in cui Pirelli è presente, partendo dall'Italia, per poi proseguire in altri nazioni europee, nel continente americano e in Russia. Nel 2019, le iniziative di Pirelli di e-learning hanno visto la partecipazione di circa 6 mila rivenditori in tutto il mondo, con approfondimenti e interazioni virtuali multilingua. Alla forza vendita e a tutto lo staff dell'area commerciale di Pirelli sono invece proposti 5 webinar di digital marketing e gestione virtuale del cliente, anche in questa situazione di sospensione delle attività. Questo allo scopo di potenziare gli strumenti e le competenze di approccio digitale con i clienti, con l'obiettivo di iniziare e consolidare un nuovo rapporto con la clientela, che rispetti la limitazione degli spostamenti fisici anche in una fase futura di ripresa delle attività. ''Riteniamo importante offrire ai nostri colleghi e ai nostri rivenditori strumenti digitali che siano utili al loro lavoro - ha detto Mattia Bussacchini, senior vice president commercial operations di Pirelli - anche in una situazione come quella attuale. L'impiego delle più moderne e innovative tecnologie di comunicazione è una risorsa su cui Pirelli investe e che condivide da sempre con i propri partner commerciali.

Questa nuova iniziativa permette allo staff dell'area di vendita e al gommista di conoscere nuovi strumenti per proporre i nostri prodotti e nuove tematiche di business in maniera virtuale, rafforzando l'iterazione con il cliente e offrendogli un servizio migliore''.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie