Bugatti Centodieci, 8 milioni per entrare nel garage di CR7

Sarebbe proprio Cristiano Ronaldo uno dei 10 super-acquirenti

Redazione ANSA ROMA

Già orgoglioso proprietario di una Veyron da 1,5 milioni e di una Chiron da 3,5 milioni, entrambe personalizzate con un discreto logo CR7 sulle fiancate, Cristiano Ronaldo sarebbe uno dei 10 acquirenti della nuova Bugatti Centodieci. La sua terza hypercar francese è ancora più 'preziosa', visto il modello prodotto in serie superlimitata - per celebrare l'iconica EB110 degli Anni '90 prodotta a Campogalliano (Modena) nel periodo in cui Bugatti era di proprietà di Romano Artioli - costa infatti 8 milioni di euro. Diversi media specializzati riferiscono di queste voci, che trovano peraltro riscontro nella grande passione del calciatore della Juventus per le Bugatti e, in generale, per tutto ciò che è ultra-esclusivo.

Ronaldo, tra l'altro, era già stato indicato nel 2019 come possibile acquirente della più costosa tra le hypercar mai prodotte a Mulhouse, la Voiture Noire da 11 milioni di euro, costruita in esemplare unico e presentata al Salone di Ginevra dello scorso anno. Ora CR7, che non aveva potuto aggiungere alla sua collezione quel 'gioiello', sembra proprio essere in corsa per ottenere le chiavi della splendida Centodieci che, va ricordato, offre un livello di potenza ancora più elevato rispetto alle altre Bugatti, con una versione da 1.600 Cv del poderoso motore W16 quad-turbo di 8,0 litri. Tanto da permettere a CR7, non appena si sarà messo al volante della Centodieci, di accelerare da 0 a 100 km/h in 2,4 secondi; da 0 a 200 in 6,0 secondi e da 0 a 300 in 13,1 secondi. ù

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie