Coronavirus: Salone auto Ginevra, attuate azioni di controllo

Dal prossimo 5/3 a tutela di collaboratori, partner e visitatori

Redazione ANSA ROMA

Il Salone dell'Auto di Ginevra (Gims) in programma dal prossimo 5 marzo e il Palexpo SA seguono con attenzione gli sviluppi della situazione dell'epidemia di Coronavirus. E anche se in Svizzera non si é verificato nessun caso di Coronavirus, il GIMS e il Palexpo sono in costante contatto con la Direzione Generale del Ministero della Salute della Confederazione Elvetica e del Cantone di Ginevra e con i medici che si occupano di questo tema per tutelare collaboratori, partner e visitatori delle manifestazioni che avranno luogo nelle prossime settimane.

Il Centro fieristico - informa un comunicato - dispone di un piano di azione a livello medico, che viene costantemente aggiornato, in base ai cambiamenti della situazione. Questo piano comprende in particolare la messa in atto di un accurato programma di pulizia, disinfezione e prevenzione nelle zone pubbliche del Centro (ad esempio, nei ristoranti, nelle toilettes, su balaustre e touchscreens), con l'utilizzo di idonei prodotti sanitari. Questi provvedimenti vengono comunicati attraverso diversi canali a collaboratori, espositori e visitatori. Il GIMS ed il Palexpo - prosegue il comunicato - seguono rigorosamente i consigli forniti dalle Autorità pubbliche preposte alla Salute ovvero dall'Ufficio Federale per la Salute (BAG). Per le risposte a tutte le domande pratiche sono disponibili una Hotline presso il BAG (+41(0)584630000) nonché informazioni via online sul sito Informazioni Online I consigli forniti dalle Autorità ginevrine, invece, sono visualizzabili sul sito: Repubblica e Cantone di Ginevra.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie