Abarth 124 Rally vince per secondo anno FIA R-GT Cup

Vincendo il Rally Deutschland titolo conquistato in anticipo

Redazione ANSA ROMA

Per il secondo anno consecutivo Abarth 124 Rally si è aggiudicata la FIA R-GT Cup, campionato internazionale riservato alle gran turismo, che si articola su otto prestigiosi appuntamenti, tra i quali spiccano tre gare valide per il Mondiale WRC. Al termine del Rally Deutschland, settimo round della FIA R-GT CUP, l'equipaggio italiano composto da Enrico Brazzoli e Manuel Fenoli, ha avuto la certezza matematica della conquista del prestigioso titolo, il secondo per l'Abarth 124 Rally che, nel 2018, si era aggiudicata la FIA R-GT Cup con i francesi Raphael Astier e Frédéric Vauclare, confermando il ruolo di regina delle Gran Turismo per la spider dello Scorpione.

In Germania Brazzoli e Fenoli sono stati costretti al ritiro per uscita di strada nel corso della seconda tappa, ma hanno ugualmente festeggiato il titolo ottenuto grazie a tre successi consecutivi nelle prime tre gare del campionato: il Rallye di Montecarlo, corso in condizioni climatiche difficili, con neve e ghiaccio su gran parte del tracciato, il Rally Tour de Corse, celebre per le sue prove speciali tortuose e veloci al tempo stesso, e il Rally di Sanremo, per molti anni tappa italiana del Mondiale. Tre gare difficili e impegnative, nelle quali l'Abarth 124 rally ha evidenziato le sue doti di performance, handling e affidabilità, permettendo all'equipaggio italiano del team Bernini Rally di raccogliere i punti necessari per cogliere il titolo continentale.

A una gara dal termine, il Rallye du Valais, in programma in Svizzera dal 16 al 19 ottobre, tre piloti su Abarth 124 Rally occupano i primi tre posti della classifica della FIA R-GT Cup.

Alle spalle di Brazzoli si trovano infatti il polacco Dariusz Polonski, con Lukasz Sitek (Team Rallytechnology), vincitori del Rally di Roma Capitale, e l'italiano Zelindo Melegari, con Corrado Bonato (Team Bernini Rally). Altri due piloti Abarth sono appaiati al quinto posto, Andrea Nucita e Alberto Sassi.

''Sapevamo che il Rally Deutschland sarebbe stata una gara difficile e piena di insidie - ha commentato Enrico Brazzoli del Team Bernini Rally - nonostante l'uscita di strada, che ci ha costretti al ritiro sulla PS 11, siamo felici del risultato ottenuto, al termine di una stagione ancora una volta esaltante e ricca di emozioni forti. Laurearsi vincitori della FIA R-GT Cup è una grande soddisfazione che ci ripaga dei grandi sacrifici fatti in questi mesi e averlo ottenuto con un'auto italiana dà a questo titolo maggiore soddisfazione''.

In due stagioni e mezza l'Abarth 124 Rally ha ottenuto circa 80 successi di categoria nei rally di tutta Europa.

L'esordio agonistico è avvenuto in occasione del Rallye di Montecarlo 2017, gara che ha sempre esaltato le sue doti di performance e affidabilità. Nello stesso anno i primi titoli: il Campionato Italiano RGT con l'italiano Fabrizio Andolfi e il Campionato spagnolo RGT Asfalto con lvaro Muiz, oltre ad aver ben figurato in alcune prove del Campionato Francese.

Nel 2018, oltre a vincere la FIA R-GT Cup, l'Abarth 124 Rally si è imposta nei campionati di categoria in Italia con il giovanissimo Cristopher Lucchesi, e in Spagna, con Alberto Monarri. In Francia il giovane Nicolas Ciamin ha stupito vincendo alcune prove speciali nelle gare del combattuto campionato transalpino e in altri 9 Paesi europei le Abarth 124 Rally hanno ottenuto risultati di livello assoluto, oltre che successi tra le gran turismo.

Nel 2019 l'Abarth 124 Rally è stata oggetto di diverse migliorie tecniche che hanno ulteriormente migliorato le sue prestazioni e l'affidabilità, tanto da farle conservare il ruolo di regina della categoria. Dall'esperienza maturata in gara sono nate due versioni speciali, l'Abarth 124 GT e la Abarth 124 Rally Tribute. La 124 GT è un'auto adrenalinica sviluppata dalla Squadra Corse Abarth, in cui convivono lo stile di una coupé e il dinamismo di una roadster. L'Abarth 124 GT offre infatti una soluzione che combina la leggerezza e la semplicità del soft top: alla capote manuale, facile da azionare, s'abbina un hard top tecnico, leggero e sicuro, primo nel segmento a essere composto totalmente in fibra di carbonio, proprio come sull'auto da competizione. L'Abarth 124 Rally Tribute che celebra il trionfo della racing car 124 Rally vincitrice - lo scorso anno - della FIA R-GT CUP ed è stata realizzata in edizione limitata a soli 124 esemplari.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie