Mille Miglia: uno chef tra i vip, la prima volta di Bastianich

In gara con una Healey Silverstone e la Ferrari nel cuore

Redazione ANSA ROMA

ROMA - A pranzo carboidrati e niente vino, a cena proteine per digerire senza problemi. E' la dieta ideale, secondo lo chef Joe Bastianich, per partecipare ad una competizione tanto affascinante quanto impegnativa come la Mille Miglia. Quest'anno il celebre chef italoamericano protagonista di Masterchef e Ambassador di Expo vi gareggerà per la prima volta e in una intervista all'ANSA a poche ore dalla partenza si dice ''molto gasato'' e rivela di ''amare le auto d'epoca'' quasi quanto l'arte culinaria. ''Ho una grande cultura motoristica, sono un appassionato della produzione storica italiana, specialmente di quella Ferrari'', afferma.

Ma tornando ai pasti, cosa si porterà da mangiare in auto uno chef così famoso? ''Siamo in una Healey Silverstone del 1950, una macchina molto piccola, per due persone, c'è giusto lo spazio per me e il mio copilota. Sicuramente quindi dobbiamo mantenerci leggeri...''. Però, sottolinea Bastianich , ''è importante assumere la giusta dose di calorie, perché è una competizione impegnativa. A pranzo carboidrati, a cena proteine per digerire senza problemi. Alla guida per parecchie ore si consumano molte energie, è importante che i cibi siano nutrienti. Quindi, a pranzo primi piatti e niente vino, alla sera pesce e verdura e nettare di Bacco''.

Auto bellissima, posti meravigliosi da attraversare, e tante opportunità di fermarsi per strada a comprare qualche rara specialità culinaria o passare a trovare qualche collega. ''Lo faremo - ammette Bastianich -. Si parte da Brescia, si passa da Roma, Rimini, Parma, attraversiamo sette regioni diverse per mille miglia, abbiamo il tempo per fermarci! Anche il vino e i cibi fanno parte del fascino di queste belle giornate che stiamo per affrontare. Sì, senza dubbio mi aspettano delle belle mangiate''.

E quale è la ricetta "glam" per l'estate 2015 da consigliare agli automobilisti? ''In macchina durante il giorno se devi guidare non puoi mangiare troppo pesante. Direi - risponde lo chef Ambassador di Expo - che la ricetta giusta per quest'estate è una bella tagliata di filetto di manzo rosso con insalata di rucola, condita con aceto balsamico di Modena e scaglie di Grana Padano. Perfetta se devi guidare un'auto storica. Per una moderna, piena d'elettronica, la ricetta adatta però è tutta diversa...''. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie