Autoriparazione, ancora un calo per attività di officina

Studio Autopromotec: quarto mese consecutivo, ma c'è fiducia

Redazione ANSA ROMA

Quarto mese negativo di fila per il settore dell'autoriparazione. Questi i dati che emergono da uno studio dell'Osservatorio Autopromotec. Ad aprile il 24% degli operatori ha definito "basso" il livello dell'attività di officina, contro il 7% di chi lo ha ritenuto "alto". Dalla differenza tra i giudizi negativi e quelli positivi si determina quindi un saldo di -17%: decisamente basso, ma tuttavia in ripresa rispetto al -31% fatto registrare il mese precedente.
    Movimenti anche per i prezzi di officina, che ad aprile si sono mantenuti su un livello definito "alto" dal 9% degli autoriparatori intervistati, percentuale equivalente a chi li ha considerati a un livello "basso" (a marzo il 14% degli autoriparatori aveva ritenuto bassi i prezzi e il 7% li aveva definiti alti).
    L'indagine dell'Osservatorio Autopromotec valuta una proiezione sui prossimi mesi con uno scenario in ripresa con il 76% degli intervistati che prevede per i mesi di luglio ed agosto le attività stabili, il 16% si aspettano un aumento mentre chi prevede un calo delle attività l'8%. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie