Sistemi Mild Hybrid 48 Volt traineranno l'elettrificazione

SEG Automotive, nel 2025 19% delle vendite mondo, contro 10% EV

Redazione ANSA ROMA

Sarà il sistema Mild Hybrid (MHEV) a 48 Volt il grande protagonista della elettrificazione dei modelli con motori termici. Secondo una ricerca di SEG Automotive, sulla base di dati di IHS Markit che è stata pubblicata da Autoactu, nel 2025 le vendite mondiali di auto MHEV peseranno sul 19% del totale, contro l'11% delle ibride (convenzionali e plug-in) e il 10% delle elettriche. Applicata per la prima volta su modelli premium Bmw e Mercedes nel 2018, la soluzione a 48 Volt offre indubbi vantaggi e condizionerà lo sviluppo del mercato 'green' in molti Paesi: in Germania, ad esempio, i modelli MHEV rappresenteranno il 47% delle vendite nel 2025, contro il 19% delle elettriche pure. Nel loro complesso in Europa le auto Mild Hybrid 'elettrificate' a 48 Volt raggiungeranno - secondo le stime di SEG Automotive, una delle aziende leader del settore - una quota del 36%, con un forte incremento rispetto al 6% previsto per il 2020. La loro quota sarà di tre volte superiore rispetto alle elettriche (13%) e alle ibride (12%), un risultato questo che è evidentemente legato alla semplicità di applicazione di questa tecnologia - che non richiede che minime modifiche ai gruppi propulsori - ed alla efficacia nel ridurre consumi ed emissioni fino al 15%. A livello mondiale, si rileva nella ricerca, sarà la Cina a guidare la crescita dei sistemi Mild Hybrid, con una quota del 32% nel 2025, contro un 16% di modelli elettrici puri e un 11% di ibridi. "La produzione di circa 10 milioni di veicoli con sistema a 48 Volt in Cina - sottolinea SEG Automotive - contribuirà a risparmiare, nel ciclo vita di queste auto, qualcosa come 14 miliardi di litri di carburante e a non immettere nell'atmosfera 33 milioni di tonnellate di CO2".

Negli Stati Uniti, invece, i modelli MHEV avranno nei prossimi 5 anni meno successo: le previsioni indicano una quota del 7% contro un 10% di ibridi e un 10% di elettrici. Per contro in Usa crescerà la diffusione - oggi ancora limitata - dei sistemi Start/Stop che rappresenteranno il 60% delle vendite nel 2025, mentre in Europa e Cina la crescita dei MHEV (che comprendono anche questa funzione) farà scendere gli Start/Stop rispettivamente al 34% e al 29%.

Secondo SEG Automotive, che è la ex divisione motorini di avviamento e alternatori di Bosch, ceduta nel 2018 alla cinese Zhengzhou Coal Mining Machinery Group, i sistemi Mild Hybrid a 48 Volt avranno una crescita più lenta in Giappone, in India e in Brasile. Nel Paese del Sol Levante, in particolare, al traguardo del 2025 i modelli MHEV costituiranno il 4% delle vendite, con un aumento più limitato delle elettriche pure (8%) a fronte di un boom delle ibride, che passeranno dal 14% del 2018 al 27%. Quasi irrisoria la crescita delle tecnologie 'green' nei due mercati emergenti del Brasile e dell'India: nel primo fra 5 anni si venderanno un 3% di MHEV, un 2% di ibride e una quota vicina allo zero di elettriche; nel secondo il 4% di Mild Hybrid, il 2% di ibride e l'1% di elettriche.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie