People

Tom Holland non solo Spider-Man, Hollywood trova una nuova star

In spandex rosso e blu il 25enne attore inglese ha riportato il pubblico in sala

Premiere of 'Spider-Man: No Way Home' in Los Angeles © EPA
  • di A.M.
  • 08 gennaio 2022
  • 20:21

La medaglia di benemerito del cinema l'ha guadagnata sul campo, con incassi da record che hanno portato il botteghino cinematografico alle stelle e dimostrato che la sala è viva e vegeta e così Tom Holland in spandex rosso e blu è diventato di botto la nuova star di Hollywood. "Spider-Man : No Way Home", che ha mostrato che i cinema possono ancora essere una grande potenza nonostante le piattaforme di streaming, viaggia verso il miliardo di dollari al box office mondiale e ha lanciato il suo protagonista. Tom Holland, 25 anni, inglese, ha interpretato il ruolo di Peter Parker/Spider-Man con una certa ironia e impeto giovanile, apprezzato dai fan dei fumetti e non solo, contribuendo all'incredibile successo del film nonostante la variante Omicron di Covid-19 in rapida diffusione abbia praticamente azzerato la voglia di andare al cinema. 
Tom Holland è ora corteggiato dal cinema in un momento in cui Hollywood è alla disperata ricerca di una nuova generazione di giovani uomini protagonisti. Denzel Washington ha 66 anni, Tom Hanks ne ha 65, Tom Cruise ne compie 60 il prossimo anno, Brad Pitt ne ha 59, Will Smith ne ha 53 e il relativamente giovane Leonardo DiCaprio ne ha 47.
Le nuove stelle del cinema per i Millennial sono al momento un gruppetto guidato dall'attore di "Dune" Timothee Chalamet, 26 anni e la star di "Creed" Michael B. Jordan , 34 anni, mentre tra le attrici spicca Zendaya, 25 anni ed è lì che Holland, ragazzo da 54,7 milioni di follower su Instagram, è entrato di prepotenza.
L'attore in precedenza aveva firmato un accordo per interpretare Spider-Man in vari film e apparire in ulteriori mash-up Marvel come "Captain America: Civil War", "Avengers: Infinity War" e "Avengers: Endgame". Dopo tre blockbuster indipendenti e il suo contratto appena concluso, Holland ora riesce a incassare i trionfi al botteghino di "Spider-Man: Homecoming" del 2017 (880 milioni di dollari a livello globale), "Spider-Man: Far From Home" del 2019 ( $ 1,1 miliardi a livello globale) e il gran finale in "No Way Home". Prima di "Spider-Man", guadagnava meno di $ 1 milione per ruoli cinematografici. Ora, secondo Variety, potrebbe guadagnare da $ 2 a $ 5 milioni per i film indipendenti e ovunque da $ 5 milioni a $ 10 milioni per un ruolo da protagonista.
Un banco di prova per l'abilità di Holland sul grande schermo sarà “Uncharted” della Sony, un'avventura d'azione ad alto budget in cui Holland interpreta il giovane cacciatore di fortuna Nathan Drake. Gli adattamenti dei videogiochi hanno avuto esiti scostanti al botteghino figuriamoci di questi tempi. Ma non solo è atteso anche in “Cherry” e nell'imminente biopic su Fred Astaire. Saprà Tom Holland emanciparsi da Spider-Man ? Daniel Radcliffe post-Harry Potter o Chris Evans dopo Capitan America hanno lottato per estendere il loro successo nel franchise in altri ruoli cinematografici popolari mentre Andrew Garfield, con vari Spider-Man alle spalle solo senza la tuta è stato in grado di ottenere una nomination all'Oscar per "Hacksaw Ridge" e rumors di premi per "Tick Tick... Boom!".

  • di A.M.
  • 08 gennaio 2022
  • 20:21

Condividi la notizia

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie