Moda

Stella McCartney, tra glamour e utility c'è voglia di libertà

A Tate Modern collezione winter 2021, 77% materiali sostenibili

 © ANSA
  • Redazione ANSA
  • ROMA
  • 23 marzo 2021
  • 18:12

 Tra sogno e realtà guardiamo avanti, almeno al prossimo inverno 2021 quando forse, incrociando le dita, si potrà tornare ad una vita non reclusa per l'emergena sanitaria. Alla Tate Modern di Londra è stato questo il messaggio di Stella McCartney che ha presentato la collezione incoraggiando le donne a vestirsi di tutto punto e ad uscire.
    Ispirati da D is for Desire del McCartney A to Z Manifesto, i capi riflettono questo desiderio collettivo di libertà, abbinando heritage, glamour e sport, stravaganza e opulenza.
    Stampe contrastanti e abbinamenti inaspettati tra volumi, silhouette e materiali sono stati il leit motiv dello show.
    Il 77% della collezione è realizzata con materiali sostenibili, compreso cappotti e capi sartoriali creati utilizzando lana proveniente da allevamenti selezionati per il benessere animale e pratiche agricole rigenerative, proteggendo ogni creatura e l'intero pianeta. La palette è vivace, include toni dell'acqua, il giallo sole, il verde primaverile e il viola intenso, energizzanti, insieme a neutri classici. Paillettes senza PVC e glitter su lurex, incarnando la dicotomia, tra il glamour e l'utility. A rafforzare il senso di massimalismo tessile e strutturale c'è il morbido giaccone in realizzato nel nuovo e soffice Alter Mat vegano.
    Il pied de poule è centrale, in un omaggio alla tradizione britannica del marchio attraverso pezzi dal taglio maschile ed eleganti cappotti a uovo. I capi ibridi fondono le fantasie con il nylon rigenerato per uno spirito classico e sportivo sostenibile, mentre le giacche e i cappotti neri a tinta unita sono realizzati in lana rigenerata. I protagonisti di questa stagione sono i bomber oversize, con un tocco di grunge-glam, realizzati in setoso nylon rigenerato e in ECONYL. A rafforzare questa estetica sono i pantaloni con zip e orli sportivi, decorati con una sorta di ginocchiere ispirate all'abbigliamento da snowboard. Questo stile è ulteriormente arricchito da giacche patchwork di nylon rigenerato e abiti a quadri in stile boscaiolo a coste, con dettagli a contrasto.
    Le novità per l'inverno 2021 sono gli stivali a becco d'anatra Chelsea, realizzati con una suola biodegradabile priva di solventi. (ANSA).
   

  • Redazione ANSA
  • ROMA
  • 23 marzo 2021
  • 18:12

Condividi la notizia

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie