Moda

Da Parigi Alexandre Blanc, sfila la sua artista chic

Capsule di 13 capi per stilista francese che ha scelto Roma

 © ANSA
  • Redazione ANSA
  • ROMA
  • 20 febbraio 2021
  • 19:04

Per la prima volta dopo tanti anni uno stilista francese in ascesa nel panorama internazionale, ha scelto di sfilare in Italia, con Altaroma. Si tratta di Alexandre Blanc, esperienze lavorative da Carven, da Saint Laurent quando al timone c'era Stefano Pilati, da Balenciaga.
    Speriamo non sia un caso isolato ma l'inizio di una controtendenza. La donna che propone per la passerella digitale di Altaroma ha un temperamento artistico. Blanc ha pensato a una collezione nata nelle sale dell'Académie libre de la Grande Chaumière, nel quartiere di Montparnasse a Parigi. Questa signora chic ha un atteggiamento aristocratico, sensuale, un'anima artistica, che si riversa nel suo stile, visto che ama passare ore in questo laboratorio di modelli viventi, che ha ospitato artisti come Chagall, Giacometti, Louise Bourgeois, Fernand Léger o anche Lempicka.
    Alexandre Blanc ama liberarsi dalle stagioni, preferisce rielaborare i tessuti di magazzino, riducendo l'offerta per mantenere l'essenziale, l'essenza di una collezione, il giusto numero di pezzi per definire un universo, una donna, uno stile di vita. E' in questo stato d'animo che Blanc ha lavorato a questa capsule di 13 look e a un numero limitato di tessuti, il suo essenziale, un fresco di lana, un crepe de chine, tinta unita o stampato, un popeline di cotone, ma anche uno shantung giallo paglierino leggermente retrò, una gabardina di cotone per rivisitare il trench, uno dei pezzi emblematici della collezione.
    La tavolozza dei colori è composta da colori neutri, marrone cioccolato molto profondo, nero, bianco per le sensuali camicie di seta, beige per i trench. La stampa più appariscente è un giardino di acquerelli color seppia, disegnato dallo stilista, che contrasta con una seta stampata a bolli bianchi su fondo cioccolato. I dettagli illuminano la silhouette, le fibbie delle giacche degli anni Quaranta sono state screziate, mentre le collane e le cinture, fatte con elementi recuperati, mescolano diversi colori di oro. (ANSA).
   

  • Redazione ANSA
  • ROMA
  • 20 febbraio 2021
  • 19:04

Condividi la notizia

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie