Moda

19 trend moda 2019, dai minidress alle maniche a sbuffo

Anni 80 e 80, echi texani e stampe tie dye

Gigi Hadid © AP
  • Redazione ANSA
  • 21 novembre 2019
  • 20:57

Il 2019 è stato un anno con molti stili e design stravaganti che si sono certamente ispirati al passato. Alcune tendenze e rivisitazioni hanno avuto delle manifestazioni più ovvie, come quelle che hanno preso spunto dagli ’80 e ’90, altre invece hanno sorpreso di più grazie alle loro dimensioni, o nel fitting. Certo è che alcuni di questi trend, con il finire di quest’anno rimarranno nel 2019, altri invece continueranno a farci compagnia ancora per un po’. Ecco gli highlights dell'annuale report di Stylight

MINI MAXI TRENDS:

#1 Maxi coats L’anno scorso la moda maxi ha indubbiamente avuto come suo portavoce i piumini; le cui grandi fan sono state Kendall Jenner e Hailey Bieber. Nel 2019 invece, questo trend ha deciso di spostarsi su un altro capospalla: il cappotto. Con una crescita del 138% di click, il look un po’ clochard o alla “ho messo il cappotto di cashmere di papà” è tra i più quotati di questo autunno/inverno.

#2 Shield sunglasses Sì, lo sappiamo che i mini occhiali alla matrix erano indubbiamente sui nasi di mezzo mondo, ma il modello mascherina in versione maxi non è di certo stato da meno. Con un aumento di click del 386%, ha decisamente dimostrato di essere trendy, e se l’ha anche indossati Anna Dello Russo a Parigi, il trend non è solamente confermato, ma con molta probabilità è anche previsto per il 2020.

#3 Mini Bags La mini bag per eccellenza di quest’anno è senz’altro stata la Mini Ciquito di Jacquemus, ma anche iconici brand come Chanel, Fendi e Dior hanno reinterpretato alcuni dei loro storici modelli in versione mini. D’altronde come resistere ad una deliziosa mini Peekaboo.

#4 Mini Dresses È stato l’antitesi del maxi flower dress, corto e senza maniche, il mini dress alla Kyle Jenner: uno dei look dominanti di Instagram. Da Chiara Ferragni a Caro Daur, nessuna influencer ha saputo resistere alla possibilità di mettere in mostra le proprie gambe.

TREND DAGLI ANNI 90

#5 Bucket Hats Cappello alla pescatora e salopette, cosa c’è di più 90’s di così? Quest’anno il bucket hat lo abbiamo visto tornare in voga, indossato da svariate celebrities o influencers come Gilda Ambrosio e Kaia Gerber; e Prada, da brava regina del nylon, ne ha creato una versione tutta Tie-Dye.

#6 Lace-up Boots Dopo essere stati ufficialmente nominati come una delle principali tendenze dell’Autunno 2019, i lace up boots sono davvero ovunque. Non parliamo solo dell’iconico Dr. Martens, che da un paio di anni ci presenta il suo stivale in innumerevoli versioni diverse, ma anche di quelli un po’ alla Sarah Jessica Parker in “Hocus Pocus” in stile vittoriano, proprio come quelli di By Far o Rejina Pyo

#7 Hair Clips Tra i vari fashion trend dell’anno abbiamo visto una categoria di accessori che solitamente non è la prima alla quale si pensa quando si parla di moda: gli accessori per capelli. Infatti uno dei più grandi trend del 2019 sono stati i fermagli per capelli che hanno visto una crescita del 253% rispetto al 2018. Da vero trend brand Gucci non ha ovviamente perso tempo, e ne ha presentato una versione un po’ vintage e logata in Swarovsky. Ma le vere regine della categoria sono state le mollette di perle

#8 Hair bands Queen B is back! Il cerchietto per capelli alla Blair Waldorf quest’anno ha visto il suo grande ritorno. Prada ne ha presentato una versione rosa e satinata, ma molti brand hanno impreziosito i loro cerchietti con inserti dorati, perline ed usato materiali che vanno dal velluto alla seta.

#9 Check Blazer Il blazer a scacchi mantiene il suo status di tendenza anche quest'anno. Dimentichiamo i colori vivaci del blazer di Alicia Silverston nel film cult degli anni '90 "Ragazze a Beverly Hills", per concentrarci su grigio, verde e marrone.

TREND DAGLI ANNI '80

#10 Ruffles (Balze) Portavoce delle balze, o per chi preferisce alla francese dei volant, è sempre stato il brand Philosophy by Lorenzo Serafini, che però quest’anno si è trovato in grande compagnia. Infatti, per questo 2019, ben il 20% degli abiti su Stylight sono ruffled dresses. Questo dettaglio un po’ vittoriano non lo troviamo solo sugli abiti, ma anche sulle camicie ed i maglioni. A darne prova ci sono le attuali collezioni dei colossi del fast fashion Mango, Zara ed H&M

#11 Puffy Sleeves (Maniche a sbuffo) Proprio come le maxi spalline, le maniche a sbuffo sono uno di quei trend anni ‘80 che non eravamo sicure di voler rivedere, eppure la rivisitazione della puffy sleeve di quest’anno ha piacevolmente sorpreso. Giovani brand come Rotate, The Attico e Ganni ne hanno fatto il loro segno distintivo

#12 Scrunchies Che si parli di cerchietti, fermagli o elastici, per quest’anno una cosa è certa: gli accessori per capelli retrò non sono mai stati così di moda. Quindi non c’è da stupirsi se uno degli accessori più trendy del 2019 è lo scrunchie, quel gigantesco elastico, spesso in colori neon o metallici che negli anni ‘80 decorava le code laterali di milioni di ragazze.

COWGIRL TREND 2019

#13 Cowboy Boots Come dimenticarsi degli amati camperos? Inutile dire che il country look è stato un vero must di quest’anno. Brand come Isabel Marant e Ganni hanno reso questo modello uno degli stivali più fashion, ed anche marchi di lusso come Fendi non hanno saputo resistere al trend presentandone una versione super logata e meno evidente.

#14 La camicia da boscaiolo La classica camicia da boscaiolo non è di certo una novità. In parte arrivata nei nostri armadi grazie all’americano Abercrombie&Fitch che ha saputo rendere negli anni queste camicie un vero e proprio capo trendy. Lo scacco in generale nel 2019 non si è solo limitato alle camicie ed ai cappotti, ma grazie alla collezione F/W di Dior e alle vetrine di Zara e Mango quest’anno lo abbiamo visto veramente ovunque.

#15 Texas Belts Il coachella/cowgirl look non è tale senza i suoi accessori, e se il cappello è quello più ovvio la cintura in stile texano non è da meno: Nessuna ragazza quest’anno è stata immune alla cinta in doppia fibbia argentata. Giovani brand come KateCate già nel 2018 avevano lanciato le loro tracolle e cinture in stile country, alle quali nemmeno Gigi Hadid ha saputo resistere.

STAMPATI

#16 Tie-Dye Questa stampa psichedelica è decisamente stata tra le più popolari di quest’estate. L’abbiamo vista sulle camicie ed i cappelli di Prada e sulle felpe e le t-shirt di Ralph Lauren. Gigi Hadid ha fieramente indossato interi look in questa stampa, ed i nostri utenti hanno aumentato le ricerche di prodotti Tie-Dye su Stylight del 196% rispetto al 2018.

#17 Snake Print Tra i vari animal print del momento la stampa più dominante del 2019 è stata quella pitonata. Che sia nei suoi toni naturali, arancioni, blu, verdi o addirittura neon, la snake print sembra aver conquistato il mondo, perchè tra giacche, pantaloni, gonne, abiti e stivali nessuno ha saputo rinunciare a donare un tocco esotico al proprio look

#18Leopard Print La stampa leopardata si può quasi definire come un evergreen, con anni alterni in cui si vede di più e altri un po’ meno, ed il 2019 è decisamente stato uno dei suoi anni di spicco,

#19 Pois La fantasia a pois quest’estate ha spopolato almeno tanto quanto (se non di più) di quella Tie-Dye. Uno dei suoi più famosi rappresentanti è stato l’abito di Zara, che si è anche guadagnato un Instagram account tutto suo con un seguito di ben 26,2 mila followers.

  • Redazione ANSA
  • 21 novembre 2019
  • 20:57

Condividi la notizia

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie