Moda

Gucci Garden, il nuovo allestimento riscopre gli archivi

Gucci garden - il maschile © ANSA
  • Redazione ANSA
  • 12 giugno 2019
  • 16:45

Nuovo allestimento per il Gucci Garden di Firenze, che così prosegue il suo lavoro di esplorazione degli archivi attraverso gli spazi espositivi curati dal critico e curatore Maria Luisa Frisa. Così la Gucci Garden Galleria introduce nuovi ambienti: al primo piano si trova Detournement, qui l'artista giapponese Yuko Higuchi ha creato un murales con l'immagine di una creatura fantastica. Segue Bagology, un allestimento sul tema delle borse, dagli anni '50 a oggi, è una parete Cosmorama sul tema del viaggio, tra cappelliere, valigie, beauty case e bauli. Al secondo piano la sala Ouroboros si avventura negli aspetti alchemici della natura. Qui ci sono alcuni capi icona come l'abito da sera dorato, jeans piumati e un lungo abito nero con il serpente. La seconda sala Cosmic Colours esplora i colori che ricorrono nelle collezioni mentre l'ultima sala, Jardin D'Hiver esplora anche il rapporto con la natura.

Inoltre debutta una selezione di capi d'abbigliamento e accessori con le illustrazioni di Livia Carpenzano, giovane creativa (classe 1989) nota per i suoi lavori di grafica. Ispirata alle metamorfosi di Ovidio, ha creato una serie di disegni per shopper, foulard, T-shirt e felpe. Intanto questa mattina si è tenuto il tour dei Giardini di Boboli per vedere i progressi del progetto triennale della Primavera di Boboli. Ovvero la prima e centrale tappa nel progetto di rilancio del parco è la restituzione al pubblico (dal 29 aprile) del Giardino della Botanica Superiore, detto anche degli Ananassi, finora mai stato accessibile in via ordinaria ai visitatori. E' in fase di avvio un ulteriore grande progetto di restauro (finanziato in parte con fondi della Regione Toscana), quello del Giardino "segreto" delle Camelie, anch'esso mai aperto in via ordinaria al pubblico. 

  • Redazione ANSA
  • 12 giugno 2019
  • 16:45

Condividi la notizia

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie