Design & Giardino

Design Week: zero rifiuti, a Milano non si butta via niente

Da hub Bovisa a start up rigenerazione allestimenti e giacenze

Design Differente © Ansa
  • Redazione ANSA
  • MILANO
  • 19 maggio 2022
  • 20:33

Apre nel quartiere Bovisa, a Milano, durante la design week, 'Design Differente', un hub culturale e creativo per il design del "rifiuto", che pone al centro i valori dell'economia circolare, dell'inclusione e del re-value, proponendosi come centro propulsore di nuove creatività.
    Insieme al gruppo CAP sarà aperta la prima ricicleria sperimentale che, a partire da processi di ricerca su rifiuti a base plastica, svilupperà nuovi materiali certificati che non richiedono la differenziazione all'origine. Alla design week sarà anche presentato il progetto Foresta Liquida, che nasce con lo scopo di bonificare l'aria delle città, e consiste nell'utilizzo di masse di microalghe che assorbono anidride carbonica, emettendo O2, e debutterà 'Verso un lettering civile', progetto di "segnaletica differente" improntato sui valori dei diritti umani. La serie è composta da segni grafici e lettere provenienti da insegne e allestimenti in disuso di Eliosneon, azienda milanese sin dalla fine del 1800 leader nel settore delle insegne luminose, che ha recentemente avviato una collaborazione con Design Differente per la sezione dedicata all'utilizzo di materiali riciclati. 'Verso un lettering civile' si avvale anche del servizio di rigenerazione fornito dalla startup NonSiButtaViaNiente, la prima piattaforma di riciclo, sharing e rigenerazione di allestimenti e giacenze, ispirata ai principi dell'economia circolare. Le singole lettere che compongono le parole delle opere dell'exhibit negli spazi aperti di Via Grazioli 73 sono recuperate da alcune insegne utilizzate in passato da importanti marchi internazionali.
    NonSiButtaViaNiente - vincitrice del bando InnovaMusei promosso da Regione Lombardia, Unioncamere Lombardia e Fondazione Cariplo - lancia anche la prima piattaforma di sharing di allestimenti e di giacenze museali con l'obiettivo di minimizzarne l'impatto ambientale. Tra i primi a donare, la Triennale di Milano. 
   

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie