Design & Giardino

La Sedia Portaritratti di Gaetano Pesce

Al Fuorisalone. Sgarbi, design è evoluzione democrazia

 © ANSA
  • Redazione ANSA
  • MILANO
  • 12 aprile 2018
  • 19:35

 "La storia del design coincide con l'evoluzione della democrazia". Lo ha detto il critico d'arte Vittorio Sgarbi presentando una delle opere, un'installazione di Gaetano Pesce, esposte a Milano durante la Design Week, gli eventi del Fuorisalone che coinvolgono l'intera città durante il Salone del Mobile (Fiera Milano Rho 17-22 aprile). Si tratta di una Sedia "Portaritratti" di 4 metri sulla quale sono rappresentati circa 20 volti umani. Volti di etnie diverse, alcune inventate, a simboleggiare l'importanza e il valore della diversità, e quindi all'eguaglianza tra persone e culture. La Sedia sarà sistemata davanti all'Accademia di Brera.
    "Il principio del design è inventare un'idea che non abbia il limite del pezzo unico, quella è un'opera d'arte, ma sia moltiplicabile - ha detto Sgarbi -. Pesce vuole che anche i pezzi multipli siano unici, è l'unico artista dell'avanguardia che si è ribellato ad una falsa avanguardia".
    Pesce, 78 anni, considerato uno dei più grandi architetti e designer viventi, dovrebbe essere a Milano il 19. Alla conferenza stampa ha mandato un messaggio da New York, dove vive. "Beati voi che state a Milano nei giorni in cui la città diventa la capitale del mondo - ha detto -. In tutti gli altri giorni è una città straordinaria". "Questa installazione arricchisce la manifestazione, ma è anche l'omaggio ad un grande artista", ha detto l'assessore comunale alle Attività produttive Cristina Tajani.
   

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie