Beauty & Fitness

Effetto Covid sulla cosmetica, igiene su rossetti giù

Crollo vendite (-13%) e fatturati, ma settore è vivo trainato dall'e-commerce (+42%)

Si truccano gli occhi, le labbra invece sono coperte dalla mascherina e dunque il rossetto si usa meno foto iStock. © Ansa
  • Redazione ANSA
  • BOLOGNA
  • 25 aprile 2021
  • 16:31

L'effetto pandemia pesa sull'industria della cosmetica che per il 2020 registra, complessivamente, un crollo di fatturato ed esportazioni anche se in modo meno critico di quanto inizialmente ipotizzato: il fatturato globale ha toccato 10 miliardi e mezzo (quasi -13% rispetto al 2019). In calo anche i valori del mercato interno (circa -10%) e delle esportazioni (-16,7%).
Il settore però non è paralizzato: se sono calati profumeria alcolica e make-up, sono invece aumentati i consumi di prodotti per l'igiene personale. E l'e-commerce fa boom. A scattare la fotografia di settore sono 'I numeri della cosmetica' di Cosmetica Italia.
    Se il settore ha retto meglio di altri in parte si deve alle vendite online. L'e-commerce ha registrato un +42% rispetto al 2019, mentre tutti i canali distributivi hanno subito delle contrazioni. Quanto ai consumi nel dettaglio, in controtendenza con l'andamento negativo ci sono le famiglie di prodotto che stanno caratterizzando l'attraversamento della crisi Covid-19: si tratta dei prodotti legati all'igiene corpo (+6,3%), alla cura dei capelli (+3,9%) e all'igiene orale (+1,4%). Gli andamenti più significativi in termini di crescita tra saponi liquidi (+35%), coloranti e spume coloranti per capelli (+30,4%) e prodotti depilatori (+5,3%). I cali maggiori invece si registrano nella profumeria alcolica (-21,5%) e nelle diverse tipologie di make-up.
L'obbligo di mascherina butta giù i consumi di correttori guance, fard e terre (-28,7%), fondotinta e creme colorate (-29%), rossetti e lucidalabbra (-35,8%).
    Sul 2021 c'è ancora incertezza dovuta alla pandemia. In uno scenario ottimistico, evidenzia Gian Andrea Positano, responsabile Centro Studi di Cosmetica Italia, si ipotizza una crescita di quasi nove punti percentuali, mentre lo scenario più pessimistico evidenzia una crescita di poco superiore ai cinque punti percentuali. 
   

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie