ANSAcom

ANSAcom

Lavazza, sei ambassador per un 'nuovo Rinascimento'

Scelti per il magazine che accompagna il Calendario

Torino ANSAcom

Kiera Chaplin, Patty Smith, Alessandro Baricco, Carlo Ratti, Stella Jean e Inger Ashing. Sono loro i 6 ambassador scelti da Lavazza per il magazine che accompagna il Calendario 2021 nell'ambito del progetto artistico e di sostenibilità sociale 'The New Humanity'. Sei voci chiamate a interpretare e amplificare, partendo dalla loro esperienza e sensibilità, i numerosi significati della 'Nuova Umanità'.
"Sei pensatori del futuro - li definisce Francesca Lavazza, Board Member Lavazza Group - che hanno in comune con noi quelli che sono i valori fondanti per l'azienda, inclusione, rispetto, sostenibilità, tolleranza. Per noi hanno tradotto questa voglia di nuovo Rinascimento che vuole vedere l'uomo al centro ma non può fare a meno di tutto quello che è il contesto della natura".
Un tema messo in primo piano, ad esempio, dalla grande cantautrice americana che scrive "se resteremo ciechi, se volteremo le spalle alla Natura, custode dell'anima, Lei ci diventerà ostile", e dall'architetto torinese di fama internazionale che per il magazine racconta la sua architettura che cerca di inserire la sensibilità verde in un contesto urbano. La Chaplin esplora invece il concetto di 'Nuova Umanità' attraverso il rapporto con suo nonno e la sua capacità di far ridere in un modo attento e profondo anche in momenti particolarmente difficili, mentre Baricco, racconta Francesca Lavazza, "ci propone i suoi appunti per un libro in cui vuole raccontare un progetto di rinascita". Infine la fashion designer italiana di origini haitiane, che invita a sviluppare un'immunità di gregge attraverso la gentilezza, e la Ceo di Save The Children che dalle pagine del magazine lancia il messaggio che "i bambini ci ricordano cosa significa essere umani, ci mostrano come il cambiamento sia possibile, ci ispirano a riscoprire la nostra umanità".

In collaborazione con:
LAVAZZA

Archiviato in


Modifica consenso Cookie