Nasce OnEurope, il 15 a Scandicci

Promossa da amministrazioni locali per Ue uguaglianza diritti

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 11 FEB - Parte il 15 febbraio a Scandicci (FI), la campagna "ONEurope. Same Rights, One Republic", promossa da una rete europea di associazioni e di amministrazioni locali per trasformare l'Unione Europea in una Repubblica federale, fondata sull'uguaglianza dei diritti e dei doveri delle cittadine e dei cittadini europei. "Convinti che, nonostante il dilagare dei nazionalismi, un "demos" europeo esista già - spiegano i promotori della campagna - consideriamo urgente aprire una fase costituente, per dotare l'UE di nuove istituzioni, basate sui principi repubblicani di uguaglianza e solidarietà". "L'Unione Europea se non cambia muore: le troppe diseguaglianze interne, la possibilità di farsi concorrenza sleale tra Paesi membri, gli strappi continui ai principi fondamentali dello Stato di diritto da parte di alcuni, l'impotenza generale di fronte alla crisi ambientale, l'hanno minata alle fondamenta. Soltanto se faremo dell'UE una Repubblica federale fondata sull'uguaglianza di diritti e doveri, avremo la possibilità di vivere in pace e benessere, evitando il collasso", sottolinea Davide Mattiello, presidente della Fondazione Benvenuti in Italia, fra i promotori della campagna, insieme ad ACMOS, EuropaNow!, European Democracy Lab e Consiglio italiano del Movimento Europeo, oltre alle Città di Scandicci e Ventotene. La campagna "ONEurope. Same Rights, One Republic" si articola in due azioni: una petizione dei cittadini indirizzata al Parlamento Europeo affinché esprima, con una risoluzione, la necessità di aprire al più presto una fase costituente. E l'adesione simbolica di varie municipalità alla Repubblica d'Europa attraverso cartelli stradali posti sui propri confini territoriali con la dicitura "Città per la Repubblica d'Europa".
    Tutti i Comuni europei interessati a partecipare all'iniziativa, potranno scaricare una versione della mozione elaborata dai promotori dal sito www.onedemos.eu, che sarà online a partire dal 15 febbraio. Il 15 febbraio a partire dalle 15,00, i promotori dell'iniziativa si ritroveranno nell' Auditorium di Scandicci per dare avvio alla campagna "ONEurope. Same Rights, One Republic". A partire da quella data sarà possibile scaricare la mozione e firmare la petizione dal sito www.onedemos.eu.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA