A scuola di Antimafia nel comasco, Morra 'bella iniziativa'

Si studiano le mafie e la criminalità

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 22 GEN - A Gravedona ed Uniti si va a scuola di Antimafia. L'Istituto comprensivo del comune della provincia di Como, infatti, con la didattica a distanza studia il fenomeno delle mafie e della criminalità grazie al progetto 'Bellezza e importanza della Legalità' proposto dal docente siciliano di italiano, storia e geografia Luca Nobile.
    "Plaudo a questa iniziativa - dice il presidente della Commissione parlamentare antimafia, Nicola Morra - mi rincuora e rende ottimista che ci siano energie positive, idee costruttive come quella di studiare la legalità, di costruzione della cultura dell'antimafia. La scuola deve essere crogiolo di idee e proposte. E sono sinceramente soddisfatto che questa iniziativa nasca nel nord Italia, a Como, segno che una sempre maggiore sensibilità diventa parte della società civile". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA