Scuola:Comitato Priorità, domani mobilitazioni da Nord a Sud

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 06 GEN - Domani si svolgeranno le mobilitazioni in tutta Italia, organizzate da studenti, insegnanti e genitori del comitato Priorità alla Scuola per chiedere l'apertura in presenza e in sicurezza di tutte le scuole. Il Comitato chiede lo screening sanitario completo della comunità scolastica (docenti, ATA, studenti) e l'inserimento come categoria prioritaria del personale scolastico ad alto rischio nella fase 1 dell'agenda vaccinale.
    "Inoltre, per quanto riguarda le scuola superiori, chiuse da quasi un anno, si auspica che la riapertura in presenza favorisca l'accoglienza e il recupero scolastico degli studenti fortemente penalizzati dal punto di vista didattico e psicologico a causa della Didattica a Distanza.
    Per questo motivo, inoltre, si auspica che l'attività in presenza non sia finalizzata solo alle necessità di valutare l'andamento scolastico degli studenti, bensì che il tempo sia utilizzato anche per aiutare a ricostruire le relazioni umane tra gli studenti e con i docenti. Inoltre, si auspica che siano annullate le prove INVALSI per l'anno scolastico in corso", scrive il Comitato.
    Queste le iniziative in programma Firenze Dalle 9, lezioni DAD in presenza e presidio davanti al Liceo Galileo, via Martelli 9.
    Venerdì 8 gennaio, dalle ore 8, a Sesto Fiorentino, presidio davanti al Liceo Artistico, via Giusti 4.
    Roma Dalle ore 9, presidio davanti al MIUR, viale Trastevere.
    Bologna Dalle ore 8, presidi e lezioni in presenza davanti alla maggior parte delle scuole superiori Righi, Copernico, Minghetti, Galvani, Fermi, Sabin, Laura Bassi.
    Torino Dalle ore 10 alle ore 14.30, presidio in piazza Castello.
    Presidio anche sabato 9 gennaio alle ore 15, in piazza Castello.
    Milano Dalle 10.30, piazza Affari, presidio.
    Dalle 8 alle 11, in viale Marche, presidio davanti all'Istituto Cremona-Zappa con docenti e studenti.
    Napoli Alle ore 13 attraversamenti stradali davanti alla scuola Casanova, piazza Cavour.
    Alle ore 14.30 presidio davanti alla sede della Regione Campania, via Santa Lucia.
    Alle 16 il presidio si sposta sotto la Prefettura, in piazza Plebiscito.
    Faenza Dalle ore 8 alle 12.45, lezioni DAD in presenza al Liceo Torricelli-Ballardini, in via Santa Maria dell'Angelo 1. Idem per le giornate di venerdì 8 e sabato 9 gennaio.
    Mantova Dalle 10 alle 12, lezioni in DAD in presenza con docenti e studenti, in via Tasso.
    Salerno Ore 8.15, presidio davanti alla scuola materna ed elementare M.
    Mari, piazza Trucillo lezione in piazza con docenti e alunni davanti al Liceo Tasso, piazza S. Francesco.
    Venerdì 8 gennaio, ore 10.30, presidio presso l'Istituto Comprensivo Levi Montalcini, via Picenza, plesso Mercatello.
    Massa Carrara Ore 9, lezione in presenza davanti a Liceo Marconi a Carrara e Istituto Alberghiero a Massa.
    Modena sabato 9 gennaio, ore 15, assemblea pubblica in piazza Grande.
    Pontedera (PI) dalle ore 8, lezioni in DAD nel cortile del Liceo Scientifico XXV Aprile, via Milano 36.
    Prato Ore 9, flash mob e conferenza stampa con studenti e docenti davanti al Liceo Scientifico Copernico, viale Borgo Valsugana 63.
    Pisa Dalle 8 alle 13 lezioni in DAD alle Logge, piazza del Comune, alle 15 conferenza stampa davanti a Prefettura, piazza Mazzini.
    Cremona 8 gennaio, dalle 17 alle 18.30, manifestazione in piazza del Comune.
    Brescia 8 gennaio, ore 17, manifestazione in piazza del Duomo.
    Treviso Ore 16.30, assemblea pubblica davanti al liceo Canova.
    Padova ore 11, presidio davanti alla stazione ferroviaria. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA