A Corinaldo campus che insegna a giovani a superare ostacoli

'Be your hero' tra sport e arte per sviluppare soft skills

Redazione ANSA CORINALDO

(ANSA) - CORINALDO, 27 APR - Da scenario di un tragico fatto di cronaca a palcoscenico di nuove opportunità per i giovani.
    Corinaldo, in provincia di Ancona, uno tra i Borghi più belli d'Italia, ospiterà una nuova esperienza formativa che guiderà 50 ragazzi tra sport e arte in un percorso di allenamento interattivo fisico e mentale per sviluppare empatia verso gli altri, curiosità verso l'ignoto, una maggiore consapevolezza e un solido senso di sicurezza interiore. Si tratta della prima scuola di soft skills dedicata agli adolescenti, dal titolo "Be Your Hero" (be.yourhero.it), che si terrà dal 3 al 6 giugno 2021 nella cittadina, il cui nome è legato alla tragedia della discoteca 'Lanterna azzurra' dove morirono 5 adolescenti e una mamma. "Be Your Hero" sarà un campus inedito, sviluppato e curato da Sineglossa per il Comune di Corinaldo, dove ragazzi delle scuole superiori saranno guidati nel prendere coscienza di quanto le loro capacità individuali contino, di come ogni sfida contempli sconfitte, ostacoli e fallimenti che possono essere superati e metabolizzati, attingendo alla propria forza interiore e alla propria identità. Un'anteprima del progetto è già prevista il 14 maggio con il workshop di "The Spot" dove gli street artist internazionali Biancoshock e Rub Kandy lavoreranno con i ragazzi della scuola secondaria di primo grado "Guido degli Sforza" sulla rappresentazione delle loro paure e dei loro limiti. Il 6 giugno verranno inaugurate tre grandi billboards all'esterno del nuovo palazzetto dello sport di Corinaldo e ogni anno artisti internazionali saranno chiamati a creare nuove opere sul tema.
    Il progetto Be Your Hero è finanziato nel quadro di Azione ProvincEgiovani, iniziativa promossa dall'UpiI e finanziata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per le politiche giovanili ed il Servizio Civile Universale-Capofila Provincia di Ancona, con il patrocinio dell'Agenzia Nazionale per i Giovani. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA