Fond. Agnelli, piattaforma per rientro

Con Politecnico Milano e ateneo Torino in aiuto ai presidi

Redazione ANSA TORINO

(ANSA) - TORINO, 17 LUG - Una piattaforma informatica gratuita, un supporto concreto per aiutare i dirigenti scolastici a preparare la ripresa delle attività didattiche in presenza a settembre. Si chiama Spazio alla Scuola ed è un progetto della Fondazione Agnelli, Bim Group del Politecnico di Milano e Università di Torino. "E' una risorsa in più per rientrare a scuola a settembre in sicurezza. Permette ai presidi di configurare le aule e gli spazi didattici sulla base delle dimensioni del locale, delle cattedre e dei banchi, alla luce dei parametri di distanziamento interpersonale. Aiuta inoltre a simulare i flussi degli studenti per entrare e uscire da scuola, calcolando i tempi, in base al numero degli accessi, delle scale, dei piani dell'edificio. Sappiamo che in Italia esistono 40.000 edifici di epoche, stili e dimensioni diverse. Ognuno ha la sua unicità e i suoi problemi. Questa piattaforma, subito disponibile gratuitamente, si adatta a tutte le situazioni. Integra quanto già stanno facendo ministero dell'Istruzione, uffici scolastici ed enti locali", spiega il direttore della Fondazione Agnelli, Andrea Gavosto. "Non sappiamo quale sarà la situazione medico-sanitaria a settembre - ha aggiunto - è importante che le scuole abbiano gli strumenti per dare la massima garanzia sulla salute. La scuola non può permettersi un'altra fase di lockdown, quello che è già successo ha provocato una perdita di apprendimento significativa, difficile da recuperare". "Spazio alla Scuola - sottolinea Giuseppe Martino Di Giuda, vice rettore dell'Università di Torino- è uno strumento di supporto decisionale per i dirigenti scolastici e permette di affrontare il rischio organizzativo con puntualità".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA