Papa, penso a famiglie con bimbi a casa

'Una preghiera speciale per nuclei con disabili'

Redazione ANSA CITTÀ DEL VATICANO

(ANSA) - CITTÀ DEL VATICANO, 14 MAR - Il Papa continua a pregare per gli ammalati di coronavirus e per tutte le difficoltà che la pandemia sta portando. "Oggi vorrei chiedere una speciale preghiera per le famiglie che da un giorno all'altro si trovano con i bambini a casa perché le scuole sono chiuse per sicurezza e devono gestire una situazione difficile, gestirla bene, con pace e anche con gioia", ha detto nell'introduzione della messa a Santa Marta. In modo particolare il Papa ha pregato per le famiglie che hanno una persona disabile. "I centri di accoglienza sono chiusi" e anche i disabili sono a casa. "Preghiamo per le famiglie perché non perdano la pace in questo momento" e possano affrontare questa situazione "con fortezza e gioia", ha concluso il Papa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA