Maturità:esce Ungaretti,Il porto sepolto

Poi Sciascia e Stajano. Salvini, un pensiero da Palazzo Chigi

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 19 GIU - "Il porto sepolto", confluita nella raccolta L'allegria, di Giuseppe Ungaretti. E' questa una delle tracce per la prima prova scritta dell'esame di maturità 2019.
    Il titolo del componimento è fondamentale per comprendere il senso della poetica ungarettiana: il porto è infatti simbolo del viaggio introspettivo del poeta alla ricerca del mistero dell'essere umano. Corrado Stajano e "Eredità del Novecento". E anche Leonardo Sciascia con "Il giorno della civetta" sono altre due tracce proposte stamane agli studenti. Da Palazzo Chigi, un pensiero per chi oggi affronterà (e supererà alla grande) l'esame di Maturità, e un abbraccio anche a tutti i Prof. La vita vi aspetta, l'Italia ha bisogno di voi, forza ragazze e ragazzi!". Lo scrive su twitter il ministro dell'Interno, Matteo Salvini.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA