Violenza donne:Albano laziale dedica un concorso letterario

"La forza delle donne", in tre sezioni: racconto, poesia e foto

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 24 NOV - Ripartire dalle parole e dal loro significato per celebrare, raccontare, descrivere la forza delle donne, non solo il 25 novembre ma durante ogni giorno dell'anno.
    L'assessorato alle Pari Opportunità della Città di Albano Laziale ha bandito la prima edizione del concorso letterario nazionale "La forza delle donne", articolato in tre sezioni: racconto breve, poesia e fotografia.
    Gli elaborati possono essere inviati fino al 31 maggio 2022.
    "L'obiettivo - afferma Enrica Cammarano, assessore alle Pari Opportunità- è quello di sensibilizzare tutti noi sul ruolo delle donne nella società e nel passato, cercando di trarre spunti per il futuro e di ricordare gli esempi di chi prima di noi ha lottato per il riconoscimento dei diritti".
    "Questa iniziativa vuole essere un piccolo contributo per mantenere alta l'attenzione, non solo su storie di violenza, ma soprattutto sul potere femminile di muovere il mondo. E quale mezzo migliore se non la scrittura, affinché resti traccia delle riflessioni e delle storie che sono certo arriveranno numerose" ha sottolineato il Sindaco Massimiliano Borelli.
    Il tema può essere sviluppato liberamente, prendendo spunto da storie del presente, del passato o di fantasia, da suggestioni e memorie che sappiano rappresentare la forza delle donne. La forza di reagire, di opporsi, di lottare, di generare figli, di scappare da una guerra, di conciliare famiglia e lavoro, di superare ostacoli e raggiungere un record, di ribellarsi, di educare, di combattere per la libertà. La forza come sinonimo di resilienza, soprattutto dopo l'esperienza legata all'emergenza Covid, come stati d'animo di paura, preoccupazione e ansia trasformati in coraggio, determinazione e volontà. La forza come idea di sopravvivenza, rinascita, conquista.
    Tutte le informazioni e il bando sul sito del Comune di Albano Laziale. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA