Antimafia: pg Riello, con Melillo Dna avrà una marcia in più

"Saprà dare nuova linfa all'ufficio voluto da Giovanni Falcone"

Redazione ANSA NAPOLI

(ANSA) - NAPOLI, 04 MAG - "Sotto la guida del collega ed amico carissimo Giovanni Melillo, la Procura Nazionale Antimafia e Antiterrorismo avrà una marcia in più: quella di un magistrato di eccellenti capacità che ha guidato in modo straordinariamente saggio ed efficace la più grande Procura d'Italia, quella di Napoli, che saprà dare nuova linfa all'ufficio voluto da Giovanni Falcone per concretizzare una virtuosa cooperazione tra uffici giudiziari nel contrasto alle mafie". Così, Luigi Riello , Procuratore Generale di Napoli, commenta la nomina del procuratore di Napoli Giovanni Melillo a capo della Procura nazionale antimafia e antiterrorismo. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA