Domani la Giornata della Memoria

In ricordo di tutte le vittime innocenti delle mafie

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 20 MAR - Domani, sabato 21 marzo ricorre la XXV Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie promossa da Libera e Avviso Pubblico. E la memoria non si ferma come non si ferma il ricordo di tutte le vittime innocenti delle mafie. Libera lancia un 21 marzo social: attraverso il web e i social, vogliamo ricordare tutte le vittime innocenti delle mafie, le loro storie, i loro nomi e far sentire la nostra vicinanza a tutti i familiari delle vittime innocenti delle mafie. Durante la XXV Giornata della Memoria e dell'Impegno, sabato 21 marzo a partire dalle ore 9, viene chiesto di realizzare un fiore, scegliere dall'elenco presente sul sito vivi.libera.it il nome di una vittima innocente delle mafie, farsi una foto e postarlo sui social.
    "Il 21 marzo - ha commentato Luigi Ciotti, presidente di Libera- è data segnata nelle coscienze prima che nei calendari. Sia anche quest'anno - nonostante tutto e per tutti noi - occasione di riflessione, di responsabilità e di impegno." Un paese consapevole che la convivenza civile e pacifica si fonda sulla giustizia sociale, sulla dignità e la libertà di ogni persona. Con questa iniziativa Libera ricorda i 1023 nomi di vittime innocenti delle mafie, semplici cittadini, magistrati, giornalisti, appartenenti alle forze dell'ordine, sacerdoti, imprenditori, sindacalisti, esponenti politici e amministratori locali morti per mano delle mafie solo perché, con rigore, hanno compiuto il loro dovere.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA