Libera, appello a Draghi sulla trasparenza del Piano ripresa

Appello "Ripartenza a porte aperte", firmato da associazioni

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 19 FEB - "Nelle repliche alla discussione alla Camera sulla fiducia il presidente del Consiglio Mario Draghi ha richiamato l'importanza della trasparenza della pubblica amministrazione come base della responsabilità e partecipazione dei cittadini. Accogliamo con favore le parole di Draghi che va nella direzione di quello che insieme a tante associazioni abbiamo chiesto nell'appello "Ripartenza a porte aperte, firmato con decine di associazioni promotrici che aderiscono al Forum dell'Open Government Partnership Italia. Il grande piano del PNRR - dichiarano Libera e lavialibera - dev'essere un investimento del quale ci sentiamo tutti partecipi e corresponsabili, ma senza trasparenza non ci può essere partecipazione, non ci può essere corresponsabilità.
    Nell'appello inviato al Presidente del Consiglio - commentano Libera e lavialibera, cofirmatarie dell'appello - pone al centro il diritto dei cittadini italiani di sapere, monitorare e partecipare al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza; ad oggi, infatti, le iniziative di confronto ampio e plurale tra Istituzioni e associazioni civiche sono infatti tutte ferme. È un cattivo segnale che nella seconda versione del PNRR (l'ultima approvata dal governo Conte) sia stata stralciata la "Piattaforma di Open Government per il controllo pubblico prevista invece nella prima versione del piano", come si legge nel testo dell'appello.I promotori dell'appello- ricordano Libera e lavialibera come la partecipazione, la trasparenza e il diritto di sapere sono forme imprescindibili, riconosciute dal nostro ordinamento e da quello comunitario, attorno a cui strutturare le proposte di spesa. Chiediamo quindi che non si perda l'opportunità storica, da parte delle nostre Istituzioni, di dimostrarsi inclusive e pienamente trasparenti nel decidere del nostro futuro". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA