Thailandia: rischio ambientale, chiusa isola Koh Tachai

Off limits "prima che il danno sia irreparabile"

Redazione ANSA

Le autorità thailandesi hanno chiuso ai visitatori una popolare isola turistica, Koh Tachai, nel parco nazionale delle Isole Similan, dal prossimo 15 ottobre e per un periodo indefinito, per evitarne il degrado ambientale. Lo riferisce il Bangkok Post.

Il direttore del dipartimento dei Parchi nazionali, Tunya Netithammakul, ha detto al giornale che "grazie alla sua bellezza" Koh Tachai è diventata una meta popolare per i turisti thailandesi e stranieri, ma il sovraffollamento ne ha causato "il degrado delle risorse naturali e dell'ambiente". La chiusura dell'isola, ha aggiunto, permetterà il recupero ambientale "prima che il danno diventi irreparabile".

    Tutti i parchi nazionali sono chiusi da metà maggio a metà ottobre durante la stagione dei monsoni, ma Koh Tachai rimarrà chiusa a tempo indeterminato. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA