Progetto per nozze stranieri in Abruzzo

Comitato Imprenditorialità donne lo presenta a Milano

Redazione ANSA CHIETI
(ANSA) - CHIETI, 25 SET - Promuovere l'Abruzzo come meta di turismo nuziale, sfruttando location uniche come trabocchi, spiagge, palazzi e dimore storiche, castelli e borghi immersi nella natura, studiando precise azioni di marketing a fronte di una domanda sempre crescente che vede l'Italia come destinazione pià amata dalle coppie straniere per giurarsi amore eterno. E' l'obiettivo dell'iniziativa 'My Wedding Abruzzo', che verrà presentata a CasaAbruzzo, nell'ambito del fuori Expo, domani e domenica.

I dettagli del progetto, voluto dal Comitato per la Promozione dell'Imprenditorialità Femminile di Chieti, verranno illustrati nel corso delle iniziative promosse per gli Stati Generali delle Donne, a Milano dal 25 al 28 settembre, a cui il Comitato parteciperà proprio con 'My Wedding Abruzzo'.

"Il Comitato - spiega la presidente Rosaria Nelli - ha deciso di lanciarsi in un'azione collettiva di promozione dell'Abruzzo come meta di turismo nuziale e ha proposto alla Camera di Commercio di Chieti di sostenere questa iniziativa. L'Italia è la location più amata dalle coppie straniere: sempre più 'sposini' la scelgono. Oggi possiamo raccontare diverse esperienze di matrimoni, in special modo grazie a turisti o personaggi sportivi che vivono, conoscono e amano l'Abruzzo e che hanno scelto di sposarsi qui".

"Per promuovere l'Abruzzo come wedding destination è necessario promuovere un brand, quello dell'Abruzzo, nei contesti giusti, con azioni di marketing precise. La domanda crescente rafforza le destinazioni turistiche già affermate.

Attualmente - spiega Nelli - sono 13 le imprese partecipanti a questa azione di promozione, un progetto aperto, inclusivo delle realtà turistiche". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche:

26 ott. 2015 17:29

13 ott. 2015 16:04

agendaeventi