La campagna custode delle tradizioni

Seminario a Casa Abruzzo, proseguono eventi del Polo Agire

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 30 LUG - La campagna intesa, oltre che come luogo di produzione degli alimenti, anche come occasione di incontri, di scambi, di salvaguardia e custodia delle tradizioni e della cultura del mondo rurale: questa l'ambizione del progetto della Confederazione italiana agricoltori (Cia) Abruzzo. I temi in questione sono stati al centro del seminario "La spesa in campagna: qualità e accoglienza in Abruzzo". L'iniziativa, negli spazi di Casa Abruzzo, nell'ambito del fuori Expo, fa parte della rassegna di eventi "Discover the best Food & Wine made in Abruzzo" promossa Polo Agroalimentare d'Abruzzo "Agire". Dopo i saluti dell'ad di Agire, Donato De Falcis, sono intervenuti Mariano Nozzi, direttore di Cia Abruzzo, che ha illustrato il progetto, e Beatrice Tortora, presidente provinciale Cia Pescara, che ha avuto il compito di presentare l'Abruzzo fra storia, tradizioni e prodotti. Al termine dei lavori la degustazione offerta dalla Confederazione.

La rassegna del Polo, che prevede oltre cinquanta eventi - seminari, tavole rotonde, show cooking, aperitivi, esposizioni, degustazioni e mini corsi alla scoperta delle eccellenze abruzzesi - proseguirà fino al 7 agosto. Ieri, ad esempio, si è svolto il seminario sui prodotti dolciari dal titolo "I mille colori della bontà". Dopo i saluti di Marta Valente, funzionario di Agire, sono intervenuti per la Gelco Srl, azienda associata al Polo, Simonluca Rastelli e Pietro Porrini. L'evento si è concluso con una degustazione di caramelle "Gelco Srl"e di prodotti tipici abruzzesi. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche:

26 ott. 2015 17:29

13 ott. 2015 16:04

agendaeventi