In Abruzzo no ticket gratis a politici

Sottosegretario, polemiche? A Brera per non essere dimenticati

Redazione ANSA PESCARA
(ANSA) - PESCARA, 1 LUG - "Nessun biglietto sarà fornito gratuitamente ai politici" per entrare all'Esposizione Universale di Milano. Lo ha annunciato il sottosegretario alla Presidenza della Giunta regionale con delega all'Expo, Camillo D'Alessandro, nel corso della conferenza stampa di presentazione della settimana del protagonismo dedicata all'Abruzzo dal 3 al 9 luglio a Padiglione Italia. La norma, è stato reso noto, è contenuta in un regolamento voluto dallo stesso D'Alessandro.

Per la stampa potranno essere forniti biglietti di ingresso nominali, solo su richiesta, in virtù alle norme per la rendicontazione delle spese.

E in merito alle polemiche sulla scelta di essere presenti per tutti i 180 giorni di durata dell'Expo (dal 2 maggio al 31 ottobre prossimo) nel quartiere di Brera, in centro a Milano, a casa Abruzzo in via Fiori Chiari, D'Alessandro ha risposto: "Abbiamo dovuto decidere se giocare la partita di una settimana e finire nel dimenticatoio o se offrire alla comunità abruzzese produttiva e operativa il diritto di raccontare le sue capacità al mondo. I numeri ci danno ragione". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche:

26 ott. 2015 17:29

13 ott. 2015 16:04

agendaeventi