Cingolani 'sono un fisico, a fine legislatura stop politica'

Ministro ritira a Novara il premio Piero Piazzano

Redazione ANSA NOVARA
(ANSA) - NOVARA, 20 NOV - "Sono un fisico, la mia esperienza politica terminerà con la fine di questa legislatura". Lo ha affermato il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, ritirando a Novara il premio di giornalismo scientifico 'Piero Piazzano'.

"In questo periodo che ci vede dover portare a termine la transazione ecologica richiesta dall'Europa, un tecnico come me può servire - aggiunge -. Oggi dal punto di vista ambientale siamo come un razzo verso Marte. Se sbagliamo traiettoria, non abbiamo in piano B. Il riscaldamento globale è una realtà che condiziona il futuro. Mio figlio è giovane ma rischia tra alcuni decenni di vedere sparire Genova, la sua città, come altre in riva al mare. Dopo il G20 e Cop 26, che l'Italia ha ben affrontato, bisogna attuare i progetti in cantiere. A breve partirà quello relativo al fiume Po. Stiamo correndo una Maratona da fare obbligatoriamente sotto le due ore".

A consegnare a Cingolani il premio è stato il presidente dell'Unione giornalisti italiani scientifici, Giovanni Caprara.

E proprio in merito all'informazione scientifica, il ministro ha toccato il tema del rischio algoritmi, "che ti fanno trovare quello che ti aspetti..come accade per le notizie No vax". In ultimo l'importanza della prevenzione e l'auspicio che Il ministero "terminata la transizione ecologica diventi della Prevenzione e della sostenibilità". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA