Aree marine protette, flash mob Legambiente in mare a Napoli

50 barche Leghe Navali a Trentaremi: "Vir o mar quant'è bell"

Redazione ANSA NAPOLI
(ANSA) - NAPOLI, 07 AGO - Flash sea mob di Legambiente a Napoli, precisamente nella baia di Trentaremi, dove circa 50 barche dei soci della Lega Navale di Pozzuoli e Napoli con a bordo volontari che hanno srotolato srotolato due striscioni con la scritta "Vir o mar quant'è bell" per chiedere alle Istituzioni di sostenere e valorizzare le Aree Marine Protette a partire da quella napoletana della Gaiola, un modello di gestione virtuosa del territorio e della risorsa mare e chiedere di istituire nuove Amp (Aree marine protette) in Campania a partire da quella di Capri, già finanziata ma non ancora istituita. Una iniziativa che coincide con la tappa in Campania della Goletta Verde.

L' Istituzione di nuove Aree Marine Protette significa creare prosperità per i cittadini di oggi e per le generazioni a venire, contribuendo a trovare la soluzione per coniugare benessere ambientale ed economico, portando a un ripopolamento ittico e quindi a un incremento del pescato a medio/lungo termine e a un aumento dell'attrattiva turistica. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie