"Bike to Business", consulenza ad aziende per bike-to-work

Bikenomist, come aiutare dipendenti ad andare al lavoro in bici

Redazione ANSA ROMA

Bikenomist, azienda milanese di consulenza, formazione e comunicazione sulla mobilità ciclistica lancia "Bike to Business": il primo servizio integrato per aiutare le aziende italiane a diventare dei luoghi bike friendly per chi ogni giorno sceglie di raggiungere il posto di lavoro in bicicletta.

La bicicletta è il mezzo di trasporto più veloce in assoluto per gli spostamenti in ambito urbano al di sotto degli 8 km e il 76,7% degli Italiani compie spostamenti che sono mediamente inferiori ai 10 km, uno su tre compie spostamenti addirittura inferiori ai 2 km.

Per incentivare i lavoratori a usare la bicicletta, oltre che piste ciclabili servono anche ambienti bike friendly, ovvero luoghi attrezzati per lasciare la bici in sicurezza e politiche dedicate per chi pedala ogni giorno. Tra le azioni proposte nella formula "Bike to Business" troviamo: progettazione e installazione di parcheggi bici e micromobilità, progettazione e realizzazione di infrastrutture, servizi e agevolazioni per chi si muove in bici, formazione aziendale dalla mobilità ciclistica agli itinerari per i dipendenti, dalla scelta dalla bicicletta alla ciclomeccanica, comunicazione interna, supporto comunicazione esterna, fornitura di bici e e-bike.

Bikenomist ha realizzato l'e-book "Bike to business", una breve guida all'efficientamento della mobilità in azienda scaricabile gratuitamente dal sito www.bikenomist.com.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie