Hyundai, accordo per 1000 camion a idrogeno in Svizzera

Partnership col produttore di gas H2 Energy

Redazione ANSA ROMA

ROMA - Il costruttore coreano di auto Hyundai venderà 1000 camion a idrogeno in Svizzera nei prossimi cinque anni. Lo prevede un accordo firmato con la società elvetica che produce il gas H2 Energy e con produttori di celle combustibili.

I camion saranno messi sul mercato alla fine del 2019, prima del lancio dei camion a batteria annunciato dai concorrenti Tesla e Daimler.

La propulsione a idrogeno per i camion presenta vantaggi rispetto a quella elettrica: non ha bisogno di batterie pesanti, e quindi i mezzi hanno più carico utile, non ha lunghi tempi di ricarica, ha un'autonomia maggiore.

Per le auto, i motori a celle combustibili non hanno mai decollato, per la difficoltà di realizzare stazioni di rifornimento. Solo Toyota e Hyundai continuano a investire su questa propulsione: gli altri costruttori si sono orientati tutti sull'elettrico.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie