Cingolani, andiamo verso il verde senza restare al verde

"Decarbonizzazione sia compatibile con lavoro e cittadini"

Redazione ANSA ROMA

"Noi andiamo verso il verde, ma dobbiamo farlo senza rimanere al verde. Sembra una battuta, ma è una cosa molto seria. La sostenibilità e tutti gli investimenti che faremo per creare una situazione che ci consentirà nei prossimi 30 anni di decarbonizzare, devono essere compatibili anche con quello che richiede il mondo del lavoro e quello che richiedono i cittadini". Lo ha detto il ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani a "Officina Italia" su Rai3.

La transizione per il ministro è "un viaggio complesso, una maratona. Non è uno sprint. E' uno sforzo importante, e questi primi 5 anni del Piano Nazionale Ripresa e Resilienza, del Recovery plan, serviranno a partire molto rapidamente, creando infrastrutture e determinando la traiettoria. Dobbiamo partire bene e in fretta, ricordandoci però che dobbiamo essere pronti in qualsiasi momento a vedere i cambiamenti a intercettarli e adattarci. La sfida è enorme, è una sfida mondiale, non solo nostra".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie