Fase 3: Costa, serve più coerenza fra strumenti Ue ripresa

Ministro, Green deal e Recovery plan siano base del rilancio

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 23 GIU - I settori economici europei chiedono "coerenza tra i vari strumenti del Green Deal, certezza del quadro generale e semplificazione delle procedure", solo così il mondo delle imprese potrà "essere convinto e forte alleato nella transizione ecologica". Lo ha detto il ministro dell'ambiente Sergio Costa, parlando in teleconferenza con i colleghi degli altri paesi europei.

Nella moltiplicazione degli strumenti di sostegno Ue alla ripresa verde, diversi ministri, dall'Olanda al Belgio e alla Polonia, hanno sottolineato l'importanza della coerenza tra misure diverse. "La crisi del Covid-19 ci offre l'opportunità - ha proseguito Costa - di puntare a una ripresa verde, sostenibile e inclusiva. Le misure previste nel Green Deal, potenziate con il Recovery plan, devono essere alla base di una siffatta ripresa", ha concluso. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie