Ambiente: Nespresso con Legambiente fa respirare le città

Progetto parte da Assago e Monza con riforestazione di 10.500 mq

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 08 OTT - Nespresso si è alleata con Legambiente - con cui ha iniziato una collaborazione che continuerà almeno fino al 2022 - per 'Le città che respirano', una iniziativa che rientra nella campagna 'Mosaico verde' ideata e promossa in collaborazione con AzzeroCO2 per creare in tutta Italia oasi verdi.

La partenza sarà ad Assago - dove si trova la sede italiana di Nespresso - e a Monza con l'obiettivo di riforestare quest'anno 10.500 metri quadri ma poi l'obiettivo è di allargare l'iniziativa altrove.

"Abbiamo affiancato Legambiente e AzzeroCO2 - - ha spiegato Stefano Goglio, Direttore Generale di Nespresso Italiana - perché da sempre, in Nespresso, abbiamo come priorità la tutela dell'ambiente. Lo dimostra il nostro recente impegno a livello globale che prevede, tra le azioni messe in atto per raggiungere l'azzeramento delle emissioni di carbonio entro il 2022, anche la piantumazione degli alberi nelle piantagioni di caffè e nei territori circostanti, per migliorare la qualità e la quantità di un raccolto di caffè e favorire la rigenerazione del suolo".

Questa collaborazione "ci consentirà - ha aggiunto Giorgio Zampetti, Direttore Generale di Legambiente - di intervenire sulla specificità territoriale delle aree prescelte, rafforzando la superficie boscata e la biodiversità che caratterizza ogni habitat, attraverso l'adozione di criteri di sostenibilità che devono guidare la gestione e il mantenimento di questi spazi".

"Le aree naturali che scandiscono il paesaggio e gli stili di vita delle nostre città - ha sottolineato - sono anzitutto dei polmoni verdi che ci consentono di respirare aria più pulita, con un ruolo cruciale anche nel contrasto all'erosione del suolo, custodi di una biodiversità da tutelare e importanti mitigatori degli effetti dei cambiamenti climatici". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA