Casa: Ance, compravendite ferme, ora inventivi per case eco

L'Iva sugli acquisti in classe energetica A o B sia detraibile

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 26 MAG - Le compravendite in questo periodo di emergenza Coronavirus si "sono fermate" e ci sono state contrazioni dei prezzi anche per le case nuove, secondo il vicepresidente dell'Ance (Associazione nazionale costruttori edili), Marco Dettori, che rinnova l'appello alla politica di incentivi all'acquisto di case in classe energetica elevata. In un'audizione alla Commissione Industria, commercio, turismo sulle iniziative di sostegno industria, commercio e turismo nella fase 2, Dettori chiede di ripristinare, fino al 2022, la misura introdotta dalla legge di stabilità 2016, che ha previsto una detrazione Irpef commisurata al 50% dell'Iva dovuta sull'acquisto di abitazioni in classe energetica A o B. La proposta dell'associazione, contenuta nel "Piano Marshall" dell'Ance per il rilancio degli investimenti, è quella di aumentare fino al 100% per i prossimi cinque anni l'importo della detrazione. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie