Brasile: ministro Energia a favore privatizzazione Petrobras

In linea con critiche Bolsonaro ad aumento prezzi del carburante

Redazione ANSA RIO DE JANEIRO
(ANSA) - RIO DE JANEIRO, 12 MAG - Il neo ministro delle Miniere e dell'Energia brasiliano, Adolfo Sachsida, ha dichiarato l'intenzione di avviare studi per la privatizzazione del colosso petrolifero statale Petrobras.

Sachsida - entrato in carica ieri, su decisione di Jair Bolsonaro, in sostituzione di Bento Albuquerque - ha sottolineato di avere il sostegno del presidente della Repubblica nella gestione del dicastero, rende noto il quotidiano Folha de S.Paulo.

La proposta del nuovo ministro arriva in un momento di forte pressione da parte dell'ala politica del governo per misure che alleggeriscano il peso del carburante dalle tasche dei consumatori.

Lunedì scorso, Petrobras ha annunciato un nuovo adeguamento del prezzo del diesel, dopo aver rivisto a marzo anche il prezzo della benzina. Tali aumenti hanno contribuito a elevare l'inflazione nel Paese, balzata al 12,13% in 12 mesi, la più alta per il periodo di un anno dall'ottobre 2003. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA