Clima: ong, raddoppiate vendite di asset a società non green

Edf, da parte di società oil con forti impegni ambientali

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 09 MAG - Un nuovo rapporto della ong internazionale EDF+Business sottolinea come le fusioni e acquisizioni (M&A) fra società del settore di petrolio e gas possano rallentare gli sforzi per ridurre le emissioni dell'industria del petrolio e del gas. Il rapporto rivela che tra il 2017 e il 2021 il numero di operazioni che hanno trasferito attività inquinanti da una società con forti obiettivi ambientali ad altre prive di impegni di questo genere sono raddoppiati.

I casi di studio nel rapporto includono la vendita nel luglio 2021 delle attività del Bacino Permiano, Texas, da APA Corporation (Apache), una società pubblica, a Slant Operating, un operatore sostenuto dal private equity. L'analisi mostra che Slant probabilmente tapperà i pozzi inattivi acquisiti a un ritmo significativamente più lento di quanto avrebbe fatto Apache. Nel marzo 2021 c'è stata la vendita del bacino del Delaware, Texas, beni da Oasis Petroleum, una società pubblica, a Percussion Petroleum II, un operatore sostenuto da private equity. Dalla vendita, Percussion ha completato sette nuovi pozzi e ha mantenuto l'alta intensità di flaring dell'asset (bruciare il gas in eccesso senza recupero energetico), anche se il flaring nel Delaware Basin è diminuito.

Nel gennaio 2020 è avvenuta la vendita degli asset del Golfo di Suez, Egitto, da Bp, una società pubblica, a Dragon Oil, una filiale della compagnia petrolifera nazionale. Un netto aumento del flaring si è verificato dopo la vendita - più di quattro volte superiore ai livelli pre-vendita. Infine, nel gennaio 2021 sono state vendute le attività del Delta del Niger, Nigeria, da Shell e Total Energies, società pubbliche, a Trans-Niger Oil & Gas, un operatore sostenuto da private equity. Trans-Niger Oil & Gas prevede di triplicare la produzione di petrolio in quest'area, e un drammatico aumento del flaring è stato registrato dopo la vendita. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA