Ucraina: Starace, investitori più attenti a sostenibilità

A.d Enel, l'approccio Esg è un modo per mitigare il rischio

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 24 MAR - "Con la tragedia che abbiamo di fronte ai nostri occhi, la dimensione Esg (ambientale, sociale e di governance, ndr) diventa ancora più preziosa". Lo afferma l'amministratore delegato e direttore Generale del gruppo Enel, Francesco Starace, parlando delle conseguenze sui prezzi delle materie prime e dell'energia del conflitto in Ucraina alla cerimonia di Apertura XXIII Edizione Master Safe in "Gestione delle Risorse Energetiche". "Molti investitori - aggiunge - guardano con più attenzione ai dati Esg come un modo per filtrare i giusti investimenti ed eliminare rischi dal portafoglio". "Se un'impresa è sostenibile o diventa più sostenibile, è anche sempre meno rischiosa", sottolinea Starace. Il Covid così come la guerra sono, per il ceo di Enel, diversi fattori di rischio e "se un'azienda ha un'alta attenzione alla sostenibilità e si separa sempre più dai combustibili fossili, diventa meno esposta" oppure se fa attenzione ai suoi fornitori è meno soggetta a interruzioni alla sua catena di valore e così via. "Noi crediamo - sottolinea Starace - che l'approccio Esg sia fondamentalmente un modo strutturato per mitigare il rischio. Per questo, se la percezione di rischio del mercato aumenta, aumenta anche il valore della dimensione Esg". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA