Prove di primavera, previsti 22 gradi in Toscana e nelle Isole

Anticiclone continua a espandersi ma a Nord ancora nubi e nebbia

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 22 FEB - Temperature massime di 22 gradi in Toscana e nelle zone interne di Sardegna e Sicilia da giovedì: nei prossimi giorni assisteremo alle prove generali di primavera (quella meteorologica inizia il primo marzo) a causa di un vasto anticiclone che sta continuando ad espandersi sull'Italia, con temperature che su alcune regioni voleranno oltre i 20 gradi. Il team del sito 'iLMeteo.it' informa però che nel frattempo torneranno le nebbie sulle pianure del nord e un po' di nubi lungo le zone costiere. Fino a mercoledì 24, in particolare, l'alta pressione, precisano gli esperti, non sarà ancora in grado di dispensare sole e clima mite in forma omogenea. Al Nord e su parte del versante adriatico del Centro infatti e lungo le coste ioniche, nebbie e/o nubi basse saranno maggiormente presenti, con valori termici che non riusciranno a salire in forma così evidente. Sulle Isole Maggiori, sulle regioni centrali tirreniche e al Sud invece, aggiungono i meteorologi de iLMeteo.it, il sole sarà sempre più protagonista, con valori termici fino a 18 gradi in Sardegna, Sicilia e su numerose aree dell'Italia meridionale. Sulla Toscana i primi 20°C si toccheranno già martedì a Firenze, Prato, Pistoia. Da giovedì l'anticiclone si farà ancora più ingombrante e tutta l'Italia sarà avvolta da una mite e quiete atmosfera prettamente primaverile. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie